Exit Poll Elezioni Svezia 2018: Estrema Destra al 19%

In Svezia si è votato per rinnovare il Parlamento: l’estrema destra raggiunge un risultato record, situazione di instabilità.

elezioni svezia exit poll risultati
Un seggio svedese

Si sono appena chiuse le urne in Svezia, dove fino alle ore 20 i cittadini sono stati chiamati per rinnovare il proprio parlamento e, di conseguenza, nominare un nuovo governo. I dubbi prima della tornata elettorale erano molti, come da copione il tracollo dei partiti tradizionali e – nel contempo – la non affermazione completa dei partiti estremisti causa una situazione di instabilità.

I primi exit-poll vedono i socialdemocratici come prima forza politica del paese sotto il 26% delle preferenze, lotta per il secondo posto tra i moderati (17,8%) e i Democratici Svedesi, il partito nazionalista di destra balzato al top dei consensi sull’onda anti-immigrazionista. Quest’ultimo, sempre secondo gli exit poll, arriverebbe al 19,2% dei consensi ottenendo un risultato storico.

Quasi sicuramente per governare ed ottenere la maggioranza in parlamento sarà necessario un accordo tra i moderati ed i socialdemocratici, quest’ultimi radicati nella tradizione politica svedese. Ad ogni modo non si può escludere l’appoggio esterno degli ultranazionalisti. I liberali sono al 5.5% mentre i cristiano-democratici al 7.4%. Sinistra unita e centristi al 9% ciascuno.

Aggressioni fasciste ai seggi in Svezia

Si sono registrate tensioni fuori ad alcuni seggi dove sono nati scontri tra militanti di Democrazia Svedese ed antagonisti, non si sono registrati feriti ma alcuni fermi di polizia.

Inoltre sono stati registrate tre irruzioni nei seggi di Movimento di resistenza nordica, i cui militanti hanno cercato di disturbare le operazioni di voto, usando violenza contro chiunque opponesse resistenza. La situazione, in attesa dei dati reali, rimane comunque molto tesa.

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

fahrenheit-119-trump-moore

Fahrenheit 11/9: Trailer e Trama del film di Moore contro Trump

il-paradiso-delle-signore-soap

Palinsesto Rai Autunno 2018: Tutte le Nuove Fiction