Exit Poll, Risultati Elezioni Sicilia 2017: Musumeci in testa

Ultimissime notizie dalla Sicilia: i primi exit-poll in attesa dello spoglio che avverrà domani mattina.

Giornata intensa per gli elettori siciliani. I primi exit poll vedono Musumeci e Cancelleri in un potente testa a testa. Entrambi si attesterebbero tra il 36 e il 40% con Musumeci e il centrodestra in vantaggio di qualche punto percentuale. Micari, candidato del centrosinistra, si attesterebbe sul 16% e Claudio Fava, grande incognita della tornata si attesta sul 6-9%. Lo spoglio di domani potrà darci certezze sulla distanza tra il candidato di Centro-destra e M5S.

Exit poll, risultati delle liste

Il dato più interessante tra le liste collegate ai vari candiati è quello del PD. La lista dem si attesterebbe tra il 9 e il 13%, risultati bassi ma in linea con le scorse comunali. Alfano, propostosi come ago della bilancia si vede oscillare tra il 2 e il 5%. Boom di Forza Italia tra il 12 e il 15%. Meloni e Salvini tra il 5 e l’8%. I rapporti di forza all’interno della coalizione di centrodestra iniziano a farsi più chiari.

Elezioni Sicilia 2017, i dati sull’affluenza

Nonostante le novità politiche introdotte dal 2012 in Sicilia l’affluenza è rimasta su livelli simili a cinque anni anni fa. Alle ore 12 si è raggiunto quasi l’11%, un risultato niente male se si considera l’allarme astensione. Alle ore 19 invece l’affluenza ha raggiunto quota 36%, un punto sotto la scorsa consultazione. Rimane in dubbio se in serata, alle ore 22, almeno il 50% degli aventi diritto avranno votato.

Facsimile della scheda elettorale.

Elezioni Sicilia 2017, reazioni dei candidati

Tutti i candidati hanno votato nel proprio seggio di appartenenza già nella mattina. Eccezione fatta per Roberto la Rosa, indipendente, che ha votato nel primo pomeriggio e per Claudio Fava, candidato di sinistra, che ha votato intorno alle 21. Fava, che risiede a Roma, sarebbe rimasto bloccato nella capitale per l’emergenza maltempo. Cancelleri, invece, ha votato nel suo seggio questa mattina. Il candidato del M5S ha dichiarato di seguire i risultati in famiglia.