Festa San Pietro e Paolo: vietate bottiglie e lattine a Roma

monumenti-roma

Un’ordinanza firmata dal Sindaco di Roma Virgina Raggi, vieta il trasporto di bottiglie e lattine nel giorno della festa di SS. Pietro e Paolo. Tra il 28 e il 29 giugno, quindi, da San Paolo a Piazza del Popolo si è tenuti a non trasportare bottiglie e lattine. Ecco tutti i dettagli del divieto.

L’ORDINANZA DEL SINDACO RAGGI

Per garantire l’incolumità pubblica e la sicurezza, nel giorno dei santi patroni di Roma, Pietro e Paolo, chiunque volesse bere una birra o una lattina di coca, non potrà farlo passeggiando, pena una carissima multa. A questo proposito, è vietata la vendita di bibite in bottiglie di vetro e in lattine a tutti i commercianti che si trovano nelle aree pubbliche. Per quanto riguarda bar e ristoranti, il consumo di bevande in bottiglia e lattina sarà consentito soltanto ai tavoli.

ZONE E ORARI DEL DIVIETO

La zona maggiormente trafficata sarà quella della Basilica di San Paolo, dove avrà sede il tradizionale mercato. Ma il divieto non si ferma lì, sarà infatti allargato anche alla zona di Piazza del Popolo e aree limitrofe, dove ci sarà la manifestazione “La Girandola del Pincio”. Ecco i dettagli di zone e orari del divieto:

– dalle ore 15.00 del 28 giugno alle ore 3.00 del 30 giugno nell’area delimitata da via Baldelli, via San Paolo, via Giulio Rocco e via Ostiense;
– dalle ore 14,00 alle ore 24,00 del 29 giugno nell’area delimitata dalle seguenti vie e piazze: passeggiata di Ripetta, lungotevere Arnaldo da Brescia, via Cesare Beccaria, via Flaminia, piazzale Flaminio, via Ferrero, via di Villa Ruffo, viale George Washington, piazza del Popolo, via del Babuino, via della Fontanella e via Angelo Brunetti.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

allerta-meteo-liguria

Previsioni Meteo Roma: arriva la pioggia sulla Capitale

piazza-libertà-luglio-2015-1440x564_c

Bando di concorso per la realizzazione di un’opera d’arte a Piazza Libertà ad Avellino