Festival di Sanremo 2017, Tommaso Pini: il Video della Conferenza Stampa

tommaso-pini-sanremo-2017

E’ atteso per giovedì 9 febbraio, il debutto sul palco del Teatro Ariston di Tommaso Pini, in gara tra le Nuove Proposte della 67esima edizione del Festival di Sanremo, con il brano “Cose che danno ansia”. Di seguito alcuni estratti dalla sua odierna conferenza stampa, alla vigilia della sua partecipazione alla kermesse canora.

“Purtroppo o per fortuna l’ansia c’è sempre in realtà – ha affermato il cantautore toscano – sono felice di essere qui, ma me la voglio anche godere diciamo. Io sono un amante delle pellicole Kubrick e Tim Burton, il mio look si ispira alle loro produzioni cinematografiche. Io non sono un personaggio, porto soltanto me stesso sul palco dell’Ariston. Sono tre anni che provavo ad approdare al Festival, è stata dura. Nel quotidiano è difficile vivere di musica, ma sono contento che sia arrivato proprio quest’anno con questa canzone che mi rappresenta molto. Sì, sono ansioso e questo pezzo mi aiuta ad ironizzare e vivere meglio questa avventura. L’ansia fa parte della mia vita e purtroppo non solo nella mia”.

“Sono cose difficili da spiegare, ma per me la musica è davvero fondamentale nella mia vita. Questa è un’esperienza che sento tanto, perché ho dovuto lottare per arrivarci, anche con me stesso. Dopo la mia partecipazione a The Voice ho cercato di non lasciarmi andare alla superficialità. La mia esperienza londinese ha influenzato parte del mio album. Far conosce la mia musica è il sogno nel sogno, perché è già tanto per me essere qui. Mi auguro di girare l’Italia con le mie canzoni e di farmi conoscere anche come persona. Mi auguro che questo Sanremo mi porti ad un tour per poi promuovere il mio progetto. Sono contento di essere riuscito a portare un brano che parla di un tema delicato, che mi riguarda, ma nonostante ciò ha una chiave positiva”, ha così concluso il suo intervento Tommaso Pini.

IL VIDEO DELLA CONFERENZA DI TOMMASO PINI

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Dopofestival-Sanremo-2017

Dopofestival su Rai 1, Ospiti di questa sera (7 Febbraio 2017)

tzvetan-todorov-morto

Morto Tzvetan Todorov, il Filosofo aveva 77 anni