Firenze, professori rubano scoperta da una Tesi: Condannati

firenze-universita-tesi-copiata

Quattro professori rubano una scoperta da una tesi di una studentessa e lei se ne accorge e li denuncia: dopo 11 anni sono stati condannati oggi.

Accade a Firenze, dove quattro professori 11 anni fa rubarono letteralmente un’idea e una scoperta da una tesi di una studentessa, e la utilizzarono per presentare un brevetto. Un atto illecito che è stato scoperto dalla dottoranda, che ha provveduto a suo tempo alla denuncia penale.

tesi-laurea-copiata

Trascorso oggi l’iter burocratico, il tribunale di Firenze ha condannato i quattro a un maxi risarcimento all’università e alla studentessa, che nel 2005, nello scrivere la tesi di laurea scoprì lo scrumble, composto in grado di individuare la sclerosi multipla. I quattro professori (Anna Maria Papini, Francesco Lolli, Paolo Rovero e Mario Chelli) brevetterono subito il PepKit, per la diagnosi della malattia: appurato che si è trattato di un furto di una proprietà intellettuale, il rettore Luigi Dei vuole però restare cauto e non ha ancora ricevuto una notifica ufficiale, per cui non ha detto la sua sull’accaduto.

ULTIME NOTIZIE DI CRONACA ITALIANA

[kkstarratings]

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".