Francia, uomo sgozzato davanti alla figlia di 5 anni a Lille

polizia-francia

Arrivare a morire per una banale lite su un parcheggio è possibile? Purtroppo sì. E’ accaduto poche ore fa in Francia, precisamente a Loos, vicino Lille. Un uomo di 30 anni è stato ucciso da una coltellata che gli ha reciso la gola, davanti alla figlioletta di 5 anni. Il tutto per un parcheggio.

Infatti, come riferisce il giornale La Voix du Nord, la lita è scoppiata quando il trentenne è andato a contestare dal vicino, un uomo di 54 anni, sul fatto che avesse parcheggiato i suoi due furgoncini davanti al proprio garage, impedendogli di uscire con le macchine. Una situazione, che come sembrerebbe, negli ultimi mesi si ripeteva puntualmente. Tra i due, da un diverbio verbale, è scattata la lite vera e propria, con il 54enne che per difendersi avrebbe estratto un coltello e colpito alla gola il rivale.

Inutile i tentativi di soccorrere il giovane, l’uomo è deceduto dopo pochi minuti. Il delitto si è consumato davanti agli occhi della figlia di 5 anni della vittima, che doveva uscire con il padre a fare compere. L’assassino è stato arrestato e dovrà rispondere di omicidio colposo, anche se l’uomo ha più volte dichiarato di averlo fatto per legittima difesa.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.