Fred De Palma, nuovo singolo Adiós (Video e Testo)

24544

Si intitola “Adiós” il nuovo singolo di Federico Palana, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Fred De Palma, rapper torinese classe ’89 tra i maggior esponenti della scena hip hop italiano. Il brano, in rotazione radiofonica a partire dal 19 maggio, accompagna l’uscita del suo quarto album di inediti “Hanglover”, pubblicato nella stessa data.

Questo nuovo progetto discografico arriva a due anni dalla pubblicazione di “BoyFred”, nella quale erano contenute le hit “Serenata trap”, “Stanza 365” e “Canterai”. Un ritorno sancito già dai pezzi del calibro di “Il cielo guarda te” e “Non tornare a casa”. Per accompagnare il lancio di questo nuovo pezzo è stato realizzato un videoclip ufficiale, diretto dai registi Marc Lucas ed Igor Grbesic, che vi proponiamo di seguito assieme al testo.

Adiós (Video)

Adiós (Testo)

Non ho mai capito la tua gelosia
Io che a parte te non nient’altro
Adesso se mi chiami ho la segreteria
Ma non ti disturbare a lasciare un messaggio
Ora che non mi interessa come ti sta andando
Anzi spero tanto tu stia andando via
Quindi non dire in giro che ti sto cercando
Perché è una bugia quindi per me Adios

Adios
Adios
O babe, adios
Adesso sei delusa
Ma hai sempre preferito dirmi scuse che Scusa
Adios
O baby, adios
Adesso sei delusa
Ma hai sempre preferito dirmi scuse che Scusa

Ogni volta che ti vedo ho tipo l’ansia
Anche se siamo in due io mi sento in minoranza
Più che sono in bilico tra il genio e l’ignoranza
Se se se un equilibrio è stata circostanza
Dici che le tue amiche devono starmi lontane
Ma più glielo dici più di ste sceme ho lo sciame

Ti ho sputtanato dicendo la verità
Quindi mi hai fatto pubblicità
Non ho mai capito la tua gelosia
Io che a parte te non nient’altro
Adesso se mi chiami ho la segreteria
Ma non ti disturbare a lasciare un messaggio
Ora che non mi interessa come ti sta andando
Anzi spero tanto tu stia andando via
Quindi non dire in giro che ti sto cercando
Perché è una bugia quindi per me Adios

Adios
Adios
O babe, adios
Adesso sei delusa
Ma hai sempre preferito dirmi scuse che Scusa
Adios
O baby, adios
Adesso sei delusa
Ma hai sempre preferito dirmi scuse che Scusa

Ti schiaccio sul pedale
Se continui così noi finiremo sul penale
Mi chiami tigrotto, mi scrivi Ti blocco
E hai ragione quando dici che c’è un blocco che non riesci a superare
Pubblichi una nostra polaroid con scritto ancora NOI
Io mi chiedo cosa vuoi, forse non visualizzi la parole FINE
Ma se guardi sotto c’è

Non ho mai capito la tua gelosia
Io che a parte te non nient’altro
Adesso se mi chiami ho la segreteria
Ma non ti disturbare a lasciare un messaggio
Ora che non mi interessa come ti sta andando
Anzi spero tanto tu stia andando via
Quindi non dire in giro che ti sto cercando
Perché è una bugia quindi per me Adios

Adios
Adios
O babe, adios
Adesso sei delusa
Ma hai sempre preferito dirmi scuse che Scusa
Adios
O baby, adios
Adesso sei delusa
Ma hai sempre preferito dirmi scuse che scusa

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.