Funerali Emanuele Morganti, la mamma: “Era pieno di vita, Dio lo ha accolto”

emanuele-morganti

Gli abitanti della città di Tecchiena Castello, la frazione di Alatri, in provincia di Frosinone, hanno dato oggi l’ultimo saluto a Emanele Morganti, il ragazzo che è stato picchiato a morte da un branco. Dopo il funerale ha parlato anche la mamma del 20enne massacrato di botte.

FUNERALI EMANUELE MORGANTI: LE PAROLE DELLA MAMMA

La tragedia si è consumata fuori di un locale il 25 Marzo scorso e a detta della fidanzata del ventenne, Ketty Lisi, il ragazzo è stato scambiato per un’altra persona. Oggi tutti i concittadini di Emanuele si sono preparati a dargli l’ultimo saluto, celebrando il suo funerale. Una volta terminato il rito funebre Lucia, la madre di Emanuele, addolorata per la perdita di suo figlio, ha pronunciato delle parole molto commoventi: “Emanuele era un caciarone pieno di vita che ci faceva sentire vivi. A nome suo chiedo un applauso a chi è qui. Dio non lo ha chiamato perché cattivo ma lo ha solo ricevuto dalla cattiveria degli uomini. Lo ha accolto”. La sorella ha poi aggiunto: “Adesso venga fatta giustizia e chi ti ha portato via abbia un nome”. Duro anche l’omelia del Vescovo della Diocesi di Anagni-Alatri.

funerale-emanuele-morganti

FUNERALI EMANUELE MORGANTI: IL DOLORE DEGLI AMICI

I suoi amici hanno indossato una maglio bianca con una foto di Emanuele e hanno preferito evitare i giornalisti e le telecamere. La bara bianca è stata portata dai suoi tanti amici per le strade della città, che adesso sono piene di palloncini bianchi e di manifesti con delle foto che ritraggono i momenti più belli della breve vita del ragazzo.

isis

Ucciso il vice di al Bagdadi: Morto in Siria il numero due dell’Isis

lotto-logo

Lotto, Estrazione del 1 Aprile 2017: Numeri Vincenti di Oggi (Concorso 39)