Gabriele Del Grande Libero, l’arrivo a Bologna (Video)

gabriele-del-grande-libero

Sorrisi, lacrime e tanta gioia per l’arrivo a Bologna di Gabriele Del Grande. Ad accoglierlo, come possiamo vedere dal video, oltre che la moglie e i familiari più stretti, anche il ministro degli esteri Angelino Alfano che questa mattina è stato il primo attraverso un tweet ad annunciare la liberazione del reporter italiano che finalmente dopo 15 giorni di prigionia in Turchia riesce a tornare nel proprio paese.

LE PRIMA PAROLE DI DEL GRANDE ALL’ARRIVO IN ITALIA

E Gabriele Del Grande ha concesso anche qualche breve dichiarazione ai numerosi giornalisti presenti all’aeroporto di Bologna ad attendere il suo arrivo. Il reporter che si trovava al confine con la Siria, dove è stato arrestato dalle guardia locali, ha subito detto: “Non ho ancora capito perché sono stato fermato, gli avvocati cercheranno di chiarirlo. Mi hanno fermato degli agenti in borghese e solo stanotte sono uscito dal luogo dove mi trovavo. Durante la carcerazione però non mi è stata fatta alcun tipo di violenza”.

IL PENSIERO DI DEL GRANDE PER I GIORNALISTI CARCERATI

Ma le dichiarazioni di Gabriele Del Grande vanno anche oltre e un pensiero è andato a quei giornalisti che sono detenuti illegalmente in tutto il mondo: “Sto bene, la più grande difficoltà è stata la detenzione. C’è stata una violenza istituzionale. Sono un giornalista privato della sua libertà mentre stava facendo il suo lavoro. Un pensiero caro ai detenuti e soprattutto ai giornalisti reclusi”. Poi sorridendo ha detto di lasciarlo andare perché dopo 7 giorni di sciopero della fame “…ho bisogno di mangiare”, ha concluso Del Grande.

L’ARRIVO DI DEL GRANDE A BOLOGNA – VIDEO

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

carmen-consoli

Carmen Consoli, Scaletta Concerto Firenze (24 aprile 2017)

ambulanza

Avellino, giovane aggredito a Mirabella Eclano: è in coma