Gestire un Borgo Medievale in Irpinia: ecco il bando

Quaglietta-frazione-Calabritto-Avellino

Un bando molto particolare è stato indetto dal Comune di Calabritto, in provincia di Avellino, e riguarda la gestione del borgo medievale della frazione di Quaglietta. Andiamo a conoscere meglio la frazione di Quaglietta e quali sono le caratteristiche del bando (allegato alla fine dell’articolo).

Il borgo medievale di Quaglietta, frazione di Calabritto, fu costruito dal Longobardi insieme ai Bastioni difensivi di Valva e Senerchia. I tre poli, costituivano i maggiori punti di controllo su tutta la valle sottostante. Il castello, cuore di Quaglietta, si erge ancora imponente, nonostante i danni subiti dal terremoto del 1980, grazie anche al lavoro di restauro e costruzione della torre centrale che fece eseguire, verso la fine del XVII secolo, il Barone de’ Rossi. Accanto al castello si trova poi la chiesa di San Rocco, altro importante monumento e simbolo della frazione.

Quaglietta-borgo-medievale-Calabritto-Avellino

Il Bando indetto dal comune di Calbritto, si riferisce alla gestione del borgo, e precisamente affidamento del servizio di gestione degli immombili di proprietà comunale, siti in frazione Quaglietta nel borgo medievale adibiti ad albergo diffuso”. Il bando dichara inoltre che la gestione avrà validità per 15 anni, e il valore del mercato, per la locazione, è quello di 20.000 euro all’anno. Il bando di concorso mira a riqualificare un bellissimo borgo di una frazione, una volta comune autonomo, che si è ora ridotta ad ospitare circa 500 persone.

ECCO IL BANDO DI GARA: Bando-di-gara-Quaglietta

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%