Giochi online, in netta crescita il settore Casinò: i numeri

casinò online

L’industria del gioco online costituisce uno dei rami più remunerativi nel vasto settore dell’intrattenimento. Basta documentarsi un po’ per rendersi conto dei numeri di un fenomeno in forte crescita, che nel 2017 – soltanto in Italia – ha mosso un giro d’affari per oltre un miliardo di euro.

E guardando al 2018, quasi concluso, il trend appare ampiamente confermato con gli incassi per le aziende operanti nel settore del gaming online persino più alti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tra nuovi appassionati e habitué, sembra conclamato l’interesse di un gran numero d’italiani nei confronti del gioco d’azzardo. Un dato di cui prendere atto, inoltre, è come nel corso degli anni sia cambiato il rapporto con il gioco, con una clientela sempre più incline a servirsi di computer e dispositivi mobili per usufruire di questa tipologia di servizi.

Mentre il poker online sembra avere annoiato i giocatori, non si può dire lo stesso degli altri giochi offerti nei casinò online come https://www.leovegas.it/it-it/, dove si trova veramente di tutto, dalla roulette, al blackjack, passando per una straordinaria varietà di slot-machine.

I casinò games rappresentano un settore in continua ascesa: la loro crescita rispetto a settembre del 2017 è stata pari al 16,8%. Un dato che diventa ancor più significativo se si considerano i nove mesi del 2018 in cui il settore ha segnato un +26,7% rispetto allo scorso anno.

Approfondendo l’analisi del settore del gioco online, tuttavia, va sottolineato come alcune tipologie di gioco stiano vivendo un periodo di flessione. Come vere e proprie mode, anche le preferenze dei giocatori online sono estremamente mutevoli, e possono determinare l’improvviso declino di quei giochi che fino a qualche anno fa spopolavano, coinvolgendo un numero enorme di appassionati.

L’esempio più lampante è costituito dal poker, che ha sempre goduto della considerazione di gioco d’azzardo per eccellenza e che oggi invece sembra coinvolgere molto meno gli appassionati rispetto a un tempo. Ai suoi esordi sul web, il poker online fece registrare un autentico boom acchiappando utenti a tutte le latitudini.

Per molti il poker online era più di un semplice gioco: tanti appassionati sono addirittura diventati pokeristi professionisti. A testimonianza che il vento è cambiato, tuttavia, ci sono i numeri: a settembre 2018 i tornei di poker hanno fatto registrare un calo dell’11%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Se invece, si prende in considerazione l’intero periodo dell’anno corrente – ovvero da gennaio a settembre 2018 – la perdita complessiva si aggira intorno allo 0,8%, rispetto ai primi nove mesi dello scorso anno. Se possibile sono ancor più negative le stime relative al poker cash: in questa branca del gaming online la perdita è stata del 18% (nel periodo compreso tra settembre 2017 a settembre 2018). Considerando i i nove mesi, invece, il calo è stato del 5,8%.

Le aziende operano nell’ambito dei casinò games hanno realizzato incassi superiore ai 500 milioni di euro e questa cifra è destinato ad essere ulteriormente incrementata entro l’ultimo mese del 2018.

Con numeri del genere si può facilmente affermare come le imprese di questo settore stiano sperimentando uno dei periodi più prolifici di sempre. A contribuire in larga parte alla ricchezza di questo business è l’Italia, Paese in cui i numeri del gioco sono ormai vertiginosi e in continua crescita.

Luci Artista Salerno Come Arrivare

Luci d’Artista di Salerno spente per ricordare Terremoto in Irpinia

michele-bravi

Michele Bravi coinvolto in incidente mortale a Milano: annullati eventi