Hitler è vivo? Un uomo in Argentina dice di essere il Führer

hitler

Ha dell’incredibile la storia che stiamo per raccontarvi: infatti, sembra che in Argentina ci sia un uomo di origine tedesca è residente in Argentina che afferma di essere Adolf Hitler in persona. Questa sconvolgente rivelazione è stata fatta al quotidiano argentino El Patriota al quale l’anziano uomo in questione, tale Herman Guntherberg, ha rilasciato un’intervista qualche tempo fa.

La leggenda di Hitler ancora vivo

Nel meraviglioso mondo del web compaiono storie tanto affascinanti quanto prive di fondamento e, tra queste, c’era anche quella secondo la quale Adolf Hitler potrebbe essere ancora vivo. Questo anziano signore argentino di origine tedesco racconta di essere il Führer e di essere riuscito a fuggire in Argentina nel 1945 grazie a un passaporto falso fornitogli dalla Gestapo. Avrebbe deciso di rivelarsi al mondo solo adesso che i servizi segreti israeliani hanno deciso di smettere di cercare i criminali nazisti latitanti perché ritenuti tutti morti.

La morte di Hitler

Per quanto assurda e totalmente priva di fondamento possa essere la storia raccontata da questo uomo, le circostanze della morte di Hitler non sono del tutto chiare: infatti, secondo le ricostruzioni ufficiali dopo il suicidio nel bunker a Berlino il 30 aprile 1945, il corpo del dittatore tedesco sarebbe stato bruciato e, pertanto, gli uomini del KGB dovettero riconoscerlo attraverso le impronte dell’arcate dentarie. Nel 1970 i resti di Hitler furono definitivamente distrutti per permettere la costruzione di un complesso residenziale nel punto in cui il corpo del Führer era stato sepolto.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

facebook-foto

Champions League su Facebook negli USA

Nyqvist

Michael Nyqvist morto: biografia, storia ed età