Slavina Hotel Rigopiano, i Soccorritori: “Ci sono tanti Morti”

hotel-rigopiano

Situazione gravissima all’Hotel Rigopiano, colpito da una slavina nella giornata di ieri, causata probabilmente dalle scosse di terremoto che si sono verificate nel Centro Italia. I soccorritori giunti sul posto questa mattina alle 4.00 parlano già di tanti morti: con un primo corpo privo di vita estratto dalla neve.

I primi soccorritori hanno raggiunto solo in nottata il posto, allertati anche da due superstiti, che si trovavano fuori all’hotel al momento dell’impatto con la valanga. Ancora bloccati invece i mezzi del 118 e dell’Anas che si trovano a circa 3 km dall’Hotel, bloccati da almeno 3 metri di neve.

Dopo aver tratto in salvo i due uomini scampati alla valanga (si erano rifugiati in auto), i primi soccorritori sono riusciti ad entrare nell’hotel, che a causa dell’impatto con la valanga si sarebbe spostato di circa 10 metri. “Lo scenario è apocalittico, si temono tanti morti”, queste le dichiarazioni dei soccorritori riguardante l’hotel Rigopiano.

Intanto è arrivata l’estrazione di un primo cadavere, si tratta di un uomo. Ma si teme sia il primo di una lunga serie di persone rimaste uccise dalla slavina. Ricordiamo che al momento dell’impatto con la valanga c’erano almeno 22 persone nella struttura che si trova in provincia di Pescara.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.