I Bastardi di Pizzofalcone 2: Trama e Anticipazioni

bastardi pizzofalcone

Al via lunedì 8 ottobre la seconda stagione della fiction rai I bastardi di Pizzofalcone. La serie prenderà il posto de La vita promessa con Luisa Ranieri, Francesco Arca, Primo Reggiani e Fulvio Furno che si chiude questa sera.

La scora stagione della fiction, tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, aveva ottenuto ottimi consensi e sin da subito si era parlato di una seconda stagione. Anche se la data ufficiale è prevista per il prossimo lunedì, già oggi, sul sito RaiPlay è possibile vedere in anteprima il primo episodio di questa seconda stagione.

Confermato tutto il cast. Ritroveremo quindi Alessandro Gassman nel panni dell’ispettore Giuseppe Lojacono che in questa seconda stagione avrà ancora qualche problema nel districarsi tra la vita presente e quella passata, Carolina Crescentini è il PM Laura Piras che, dopo aver inziato nella prima stagione una relazione con Lojacono, adesso vede sfumare il suo sogno d’amore. Ritroveremo Massimiliano Gallo nei panni del commissario Luigi Palma e poi ancora Tosca D’Aquino che ancora una volta sarà divisa tra il suo dovere di moglie e madre e il cuore che batte per il commissario Palma ed infine  Simona Tabasco che interpreta il poliziotto Alessandra Di Nardo che nella prima stagione ha confessato alla famiglia la sua omosessualità e adesso deve cercare di vivere al meglio la sua vita.

I Bastardi di Pizzofalcone 2: Prima Puntata

Nel primo espisodo in onda lunedì 8 ottobre intitolati Cuccioli troveremo l’assistente capo Francesco Romano trovare una neonata abbandonata accanto a un cassonetto della spazzatura. È sospesa fra la vita e la morte: chi è stato ad abbandonarla? Partono le indagini. Nel frattempo, in un appartamento signorile, viene scoperto il cadavere di una ragazza dell’Est. La ragazza è stata uccisa e l’autopsia stabilisce che la vittima aveva partorito da poco. C’è un nesso fra le due indagini? Ancora una volta i poliziotti di Pizzoflacone racocnteranno Napoli con tutte le sue sfaccettature.

 

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

Grande fratello vip anticipazioni stasera

Grande Fratello VIP: Anticipazioni, Coppie e Nomination Seconda Puntata

vigili-del-fuoco-notte

Incendio Teatro La Fenice di Venezia