Inaugurazione Anno Giudiziario 2017, Giustizia al collasso

X PAVANEL

L’innaugurazione dell’Anno Giudiziario 2017, si apre con la relazione del Procuratore generale di Milano Roberto Alfonso, che parla di Giustizia al collasso, nonostante gli sforzi del Ministro Orlando. “Invochiamo un intervento urgente e serio del Governo affinché esso adotti tutti i provvedimenti necessari per il buon funzionamento della Giustizia” queste le parole del Pg.

Nella relazione del Procuratore si legge anche un riferimento alla recente inchiesta del Dda milanese sulla Fiera Milano, e delle infiltrazioni delle organizzazioni criminali di Cosa Nostra durante i lavori per la Fiera. “Non è lungimirante mantenere un sistema che consente l’accesso in magistratura all’età media di trenta anni, ossia superiore di molti anni rispetto al passato. Ciò è servito soltanto ad allontanare dalla magistratura giovani brillanti che hanno preferito indirizzarsi verso altre professioni piuttosto che aspettare il concorso per accedere in magistratura.” Dunque Alfonso si scaglia contro il sistema, che rende impossibile l’accesso a tanti giovani che non possono permettersi di aspettare in media cinque anni prima di poter affrontare il concorso per la Magistratura.

andrea-orlando

Anche sulla città di Roma si tirano le somme, confermando la presenza di tutte le organizzazioni criminali storiche, più alcune di recente nascita. “Sono state confermate le presenze delle organizzazioni mafiose storiche, accanto a nuove forme di criminalità organizzata che costituiscono l’aspetto di novità delle recenti investigazioni” queste le affermazioni del procuratore generale della Corte d’Appello di Roma, Giovanni Salvi.