Incendio a Capalbio: due campeggi evacuati

Un incendio è scoppiato stamane a Capalbio e due campeggi sono stati evacuati per precauzione.

Due campeggi sono stati evacuati a Capalbio, comune al confine tra Toscana e Lazio, a causa di un vasto incendio che, complice il grande vento, si è esteso velocemente spingendo le autorità a prendere questa misura preventiva. In realtà uno dei due campeggi chiusi è sito nel comune di Pescia Romana. Anche dal punto di vista dei trasporti si registrano disagi: infatti, l’Aurelia è stata chiusa mentre è stata interrotta la circolazione dei treni sulla linea Tirrenica. È già partita la macchina dei soccorsi con Vigili del Fuoco e volontari impegnarti affinché si registrino i minori danni possibile.

Incendio a Capalbio

L’incendio è divampato stamattina per cause ancora ignote e si è diffuso molto velocemente grazie al forte vento che sta soffiando sull’area. Le fiamme hanno percorso rapidamente tutto il canale del Chiarone e, passando per la ferrovia, ha raggiunto la pineta nelle cui vicinanze si trovano i campeggi interessati.

Ancora incendi

Il fuoco sta tartassando il nostro Paese da svariate settimane. Gli incendi sul Vesuvio sono stati quelli che maggiormente hanno catalizzato l’attenzione mediatica, ma un po’ tutta l’Italia ha dovuto fare i conti con il fuoco che, soprattutto al Sud, ha creato non pochi disagi. Nel caso di Capalbio le cause dell’incendio sono ancora tutte da accertare, ma l’eccessiva frequenza di eventi del genere in questo periodo sta facendo preoccupare tutti: infatti, ci si chiede quali possano essere gli interessi in ballo e, per i più ”garantisti”, cosa si può fare per evitare la propagazione così veloce di questi incendi. Al di là delle origini di questi fuochi, le alte temperature e, come in questo caso, il vento stanno giocando un ruolo, purtroppo, fondamentale. L’unica speranza è che questa emergenza passi nel minore tempo possibile e che non ci si ritrovi subito tra un anno a fare i conto con un’altra dello stesso genere.

 

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.