Ingresso Venezia a pagamento: costo e come funziona

I turisti dovranno pagare un ticket d’ingresso al posto della tassa di soggiorno per ammirare la città

ticket_ingresso_venezia

Visitare una città splendida e romantica come Venezia ha i suoi costi anche in termini d’ingresso. Proprio come alle isole Eolie o d’Elba, i visitatori dovranno pagare un ticket d’ingresso al posto della tassa di soggiorno per ammirare la città, e la cui somma oscillerà tra i 2,5 euro e i 5 (dipende dalla stagione).

Si tratta di una misura prevista da anni e attiva ormai da tempo in altre località. Ma in cosa consiste? I turisti dovranno pagare il sovrapprezzo nel biglietto delle compagnie aeree, navali o di trasporto su terra che utilizzeranno per giungere nel capoluogo veneto e, successivamente, saranno le aziende indicate a passarle al Comune.

Ticket Ingresso Venezia: il testo della norma

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnano ha visto esaudire la sua richiesta grazie ad un emendamento alla legge di Bilancio approvata ieri sera dalla Camera, e riferibile quindi al comma 1129, il quale prevede la possibilità di applicare il contributo a chi raggiunge “con qualunque vettore la città antica”.

Dunque l’amministrazione sarà in grado di acquisire un introito più consistente rispetto alla tassa di soggiorno da parte dei turisti che annualmente visitano la città.

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

concerto capodanno 2019 pescara

Concerto Capodanno 2019 Pescara: Ospiti e Scaletta

31 dicembre

Almanacco di oggi: cos’è successo oggi 31 dicembre nella storia