Stupri di Rimini, il processo ai complici minorenni di Butungu

I complici di Guerlin Butungu pagheranno per ciò che hanno fatto nonostante siano minorenni.

Stupri RImini minorenni
Il tribunale dei minori di Bologna.

Notizie sullo Stupro di Rimini, 8 FEBBRAIO- Prende il via, davanti al tribunale per i Minorenni di Bologna, il processo ai complici di Guerlin Butungu, il 20enne congolese che a novembre é stato condannato a 16 anni per gli stupri commessi quest’estate a Rimini.

Gli imputati sono due fratelli marocchini di 15 e 17 anni e un 16enne nigeriano. L’accusa é di avere violentato in gruppo una turista polacca e di aver picchiato il suo amico sulla spiaggia il 26 agosto scorso e poi di aver stuprato,poco dopo, anche una prostituta transessuale peruviana.

Stupri di Rimini, i minori soggetti a giudizio immediato

I tre minori per cui la Procura ha chiesto il giudizio immediato sono in carcere dal momento del fermo avvenuto pochi giorni dopo le violenze. I difensori sperano nella clemenza dei giudici e sostengono il pentimento dei loro assistiti che comunque dovranno pagare le conseguenze della loro condotta.

Stesso destino di Butungu

Fecero scandalo, al tempo dei fatti, quest’estate, le dichiarazioni del padre di uno dei minorenni fermati, era totalmente ignaro della condotta del figlio e anche lui invocava pene per un crimine del genere.

Butungu, il capo branco, è stato già processato e condannato in via definitiva dal Tribunale qualche mese fa, non senza polemiche.

Scritto da Chiara Tedeschi

Sono nata a Cecina (LI) e cresciuta a Piombino (LI) dove mi sono diplomata al Liceo Classico Giosuè Carducci. Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Pisa. Amo viaggiare, leggere e scrivere.

Incendio Bulgarograsso

Incendio Bulgarograsso: tutti gli aggiornamenti sulla Ecosfera srl

Sanremo Seconda Serata

Sanremo 2018: Pagella e Riassunto della Seconda Puntata (7 Febbraio)