La Manada: Proteste per lo stupro impunito in Spagna

Cinque sivigliani avevano violentato una diciottenne durante la festa di San Fermin, a Pamplona, nel 2016. I cinque (la manada) sono stati assolti dall’accusa di violenza sessuale: rabbia in piazza

La Manada Stupro Spagna

I cinque uomini del branco che violentarono una diciottenne a Pamplona nel giugno del 2016, potrebbero essere già fuori dal carcere entro i prossimi sei mesi. Infatti i Sivigliani sono stati assolti dall’accusa di violenza sessuale, per i giudici si è trattato solo di “abuso”.

I cinque del branco sono stati condannati a nove anni ma assolti dall’accusa più grave, quella di violenza sessuale, per la quale la Procura aveva chiesto una condanna a vent’anni. Uno dei giudici ha votato a favore dell’assoluzione piena dei cinque del branco.

La sentenza è stata giudicata non solo troppo lieve, ma anche offensiva per tutte le donne. Sentenza che ha scosso la Spagna e che ha portato in piazza migliaia di persone, da Barcellona a Siviglia. Molti i post online con l’hashtag #SìYoTeCreo. Anche il governo si è scagliato contro la sentenza e si è dichiarato “dalla parte delle vittime”.

Le proteste: cortei femministi in tutto il Paese

Una marea femminista scende in piazza in tutto il paese al grido di #SiYoTeCreo,  si sono tenuti cortei a Barcellona, nella capitale Madrid e anche in altre città della Spagna, compresa Siviglia, città natale dei cinque.

Scritto da Antonio Chianese

Giovane studente in lettere moderne, vive a Napoli. Crede ancora nell'utilità delle materie umanistiche, ama la sua città ed è appassionato di scrittura, teatro, musica e cinema. Instancabile sognatore è convinto dell'importanza della cultura per comprendere e analizzare il mondo e i suoi processi.

terremoto Marche

INGV Lista Terremoti Oggi (28 Aprile 2018): lista in tempo reale

carcere-sovraffollamento-amnistia-indulto

Amnistia e Indulto Ultime Notizie: Piano contro i Suicidi in Carcere