Laura Pausini Compleanno: Biografia e Carriera della cantante

Laura-Pausini-24anniCarriera

Oggi è una ricorrenza speciale per Laura Pausini, una delle stelle più importanti del firmamento musicale italiano, che festeggia il suo quarantatreesimo compleanno. Nel corso della sua fortunata carriera ha pubblicato dodici album in studio, due raccolte dei suoi maggiori successi e numerosi singoli che hanno conquistato la vetta delle classifiche di tutto il mondo.

LAURA PAUSINI: LA BIOGRAFIA

Nata a Faenza il 16 maggio del 1974, Laura Pausini cresce a Solarolo, un piccolo paesino in provincia di Ravenna. Si avvicina al canto sin da giovanissima, grazie alla passione trasmessale dal padre, pianista di piano-bar di mestiere. Durante la sua adolescenza si esibisce con lui in numerosi locali dell’entroterra romagnolo, partecipando a diversi concorsi canori, tra cui il Festival di Castrocaro nel ’91 e la manifestazione televisiva “Sanremo famosi”, vinta con il brano “Si sta così”. Come da regolamento, avrebbe dovuto accedere di diritto tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo dell’anno seguente, ma l’organizzazione non prese in considerazione la sua candidatura. Amareggiata ci riprova nuovamente nel ’93 con il brano giusto e che passerà alla storia, intitolato “La solitudine”. Vince e convince il pubblico, incide il suo primo album e torna sul palco del Teatro Ariston dodici mesi più tardi nella categoria Campioni, con il brano “Stani amori” che si classifica al terzo posto. Seguono anni di soddisfazioni professionali, caratterizzati da un grande consenso internazionale, che la portano a diventare conosciuta in gran parte del mondo, in particolare nei paesi latini del Sud America. A soli 27 anni realizza il suo primo greatest hits, intitolato “The best of Laura Pausini – E ritorno da te”, seguito dal suo primo album in inglese “From the inside”, che ha riscosso un discreto successo anche oltreoceano. Dopo alcuni anni di silenzio, torna sulle scene discografiche nel 2004 con “Resta in ascolto”, che può essere considerato il suo album migliore e che la porterà ad aggiudicarsi il prestigioso Grammy Awards. Negli anni hanno scritto per lei diversi colleghi e prestigiose penne, da Biagio Antonacci a Niccolò Agliardi, passando per Vasco Rossi, Gianluca Grignani, Ivano Fossati, Jovanotti, Giuliano Sangiorgi, Phil Collins, Richard Marx, Madonna, Nicolò Fabi, Tony Maiello e L’Aura.

LAURA PAUSINI: I SUCCESSI DISCOGRAFICI

L’artista romagnola vanta anche numerose collaborazioni, sia italiane che internazionali, con colleghi del calibro di: Andrea Bocelli, Tiziano Ferro, Ray Charles, Charles Aznavour, Michael Bublè, Junes, Lara Fabian, Johnny Hallyday, James Blunt, Kylie Minogue, Marc Anthony, Alejandro Sanz, Gilberto Gil, Ivete Sangalo, Miguel Bosè, Gianna Nannini, Raf, Fiorella Mannoia, Claudio Baglioni, Josh Groban, Gloria Estefan, Josè El Francès, Carlos Buete, Lucho Gatica, Thalia, Juan Gabriel, Alex Ubago, Helene Segara e Luis Fonsi. Tra le canzoni di successo realizzate nel corso della sua carriera, ricordiamo: “La solitudine”, “Non c’è”, “Strani amori”, “Gente”, “Incancellabile”, “Le cose che vivi”, “Ascolta il tuo cuore”, “Seamisai”, “In assenza di te”, “Un’emergenza d’amore”, “La mia risposta”, “Tra te e il mare”, “Il mio sbaglio più grande”, “Fidati di me”, “E ritorno da te”, “Una storia che vale”, “Surrender”, “Resta in ascolto”, “Vivimi”, “Come se non fosse stato mai amore”, “La prospettiva di me”, “Benedetta passione”, “Io canto”, “Invece no”, “Primavera in anticipo”, “Un fatto ovvio”, “Con la musica alla radio”, “Benvenuto”, “Non ho mai smesso”, “Bastava”, “Mi tengo”, “Celeste”, “Limpido”, “Se non te”, “Dove resto solo io”, “Lato destro del cuore”, “Simili”, “Innamorata”, “Ho creduto a me” e “200 note”.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.