Levante, Video e Testo del singolo “Pezzo di me” con Max Gazzè

25316

E’ in rotazione radiofonica dal 12 maggio il nuovo singolo di Claudia Lagona, meglio conosciuta con lo pseudonimo di Levante, intitolato “Pezzo di me”, che si avvale della prestigiosa collaborazione con Max Gazzè. Il brano rappresenta il secondo estratto dal terzo album di inediti della cantante “Nel caos di stanze stupefacenti”, pubblicato lo scorso aprile.

“Max il mio padrino – racconta l’artista siciliana – c’è un bellissimo rapporto, a tratti paterno. E’ molto protettivo. Ho aperto i concerti del Sotto Casa Tour, lì mi ha concesso di poter parlare davanti a tante persone. Quando ho scritto qusto brano e ho pensato ad un possibile feat., è stata la prima persona a cui ho pensato. Anche perché il brano è fortemente ironico ed è perfetto per lui”.

Dopo il successo riscosso dal precedente “Non me ne frega niente” e l’annuncio della sua partecipazione, in veste di giudice, all’undicesima edizione italiana di X Factor, la cantante di Caltagirone lancia il suo personale brano estivo accompagnato da un divertente videoclip ufficiale, diretto dal regista Stefano Poggioni, che vi proponiamo di seguito insieme al testo.

Pezzo di me (Video)

Pezzo di me (Testo)

Un altro addio
cadere nell’oblio
cercarsi per un po’ nel whisky di un bistrot
dove si va senza un’idea, dove si va domenica
un giorno in più pensando a chi eri tu
cercando di capire cosa sono io
come si fa di lunedì, come si fa se resti qui
un giorno qualunque mi ricorderò
di dimenticarti dentro ad un cestino

Tu sei un pezzo di me
sei un pezzo di me
sei un pezzo di me, aah, aah, aah

È martedì, la vita va così
un giorno tocchi il cielo e l’altro giù nel cesso
che sarà un coca e rum
lo dico qua, non bevo più
tre giorni e poi è subito il weekend a ricordare noi nel film di via col vento
me ne infischio, dici a me

Domani è un altro giorno, dico a te
e poi all’improvviso
mi ricorderò
di dimenticarti
dentro a un cestino

Tu sei un pezzo di me
sei un pezzo di me
sei un pezzo di me

Sei un pezzo di me
sei un pezzo di me
sei un pezzo di me

Scivola come immergere il sapone
vuoi darmela a bere la tua vanità
goccioli charme e non mi va di infradiciarmi l’anima
tu che ti lagni dei miei pochi impegni in tema di premure e di filosofia
ma non mi sfiora più un istante
neanche l’idea di chi tu sia
un giorno qualunque ti ricorderò
di dimenticarmi dentro un cestino

Tu sei un pezzo di me
sei un pezzo di me
sei un pezzo di me

Sei un pezzo di me
sei un pezzo di me
sei un pezzo di

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%