Tentare la fortuna con la lotteria istantanea del Gratta e Vinci

gratta e vinci

Fra i tanti modi possibili per tentare la fortuna, quello che è entrato più prepotentemente nella vita quotidiana degli italiani è senza dubbio il Gratta e Vinci.

Questo gioco fa parte delle lotterie istantanee, che hanno il loro punto di forza nella rapidità di esecuzione e soprattutto nell’immediatezza con cui si scopre il risultato di una vincita.

Il tipo di biglietto utilizzato, comprensivo di una patina da rimuovere per scoprire l’eventuale vincita, è stato inventato dalla società americana Scientific Games Corporation nel 1974. In Italia si è però dovuto aspettare fino al febbraio del 1994 per iniziare a grattare i tagliandi.

Il premio massimo inizialmente raggiungeva i 100 milioni di lire. La novità venne sponsorizzata anche grazie ad un quiz telefonico in onda su Rai Due, dove erano messi in palio grandi quantità di Gratta e Vinci.

I costi per l’acquisto di un singolo biglietto sono oggi compresi fra 50 centesimi e 20 euro, con la possibilità di una vincita massima di 7 milioni di euro. Sono stati messi in commercio nel corso degli anni tanti diversi tipi di tagliandi, ispirati per esempio a eventi sportivi (come La fortuna col Mundial, dedicato al Mondiale di calcio del 1994) o al Natale (Magico Natale o Regali di Natale).

Numerosi Gratta e Vinci rispecchiano invece più prosaicamente il desiderio di arricchirsi, come il Maxi Miliardario, il Vivere alla Grande, il Turista per sempre. Nel caso di questi ultimi la vincita è distribuita nel corso del tempo, come una rendita che può durare anche 20 anni. L’idea di potersi assicurare 10.000 euro ogni mese per un paio di decenni rende il gioco molto appetibile, venendo percepito come la possibilità di raggiungere una tranquillità economica con un limitato investimento iniziale.

Il Gratta e Vinci è anche online in 3D

Nonostante gran parte del fascino di questo gioco risieda nella sua modalità di esecuzione, ovvero grattando il bigliettino, dal 2009 il Gratta e Vinci è sbarcato anche online, portando con sé interessanti novità.

Sono comunque presenti le versioni classiche, ovvero le riproduzioni online dei tagliandini cartacei così come dell’azione della grattata, nella quale un po’ si perde, però, il brivido del gioco dal vivo.

Sono stati però realizzati molti gratta e vinci più adatti al gioco online: la tecnologia consente infatti una maggiore complessità nelle dinamiche di gioco permettendo ai Gratta e Vinci di raggiungere un pubblico sempre più ampio e diversificato.

Nel 2017, ad esempio, con il biglietto Sfida al casinò da 10 euro ci si è avvicinati al mondo della realtà aumentata, proponendo dei giochi 3D giocabili attraverso un QR Code stampato sul biglietto da inquadrare con il proprio telefono per poter vincere voucher istantanei da 20 euro o un viaggio da 3.500 euro.

All’interno dell’ampio mercato delle lotterie, il Gratta e Vinci è uno dei giochi più amati e rientra per molti italiani all’interno di una consuetudine rassicurante. Il fatto di riuscire a vincere qualche piccolo premio, che possa ripagare i costi di uno o due tagliandi, invoglia le persone a continuare a giocare e a sperare in qualche vincita davvero ricca.

john_carpenter_biografia

Chi è John Carpenter regista del primo “Halloween”

Dragon Trainer – Il mondo nascosto

Dragon Trainer – Il mondo nascosto Trailer [VIDEO]