Mahmood vincerà l’Eurovision Song Contest 2019?

eurovision mahmood

Anche quest’anno si svolgerà l’Eurovision Song Contest, l’ormai popolarissima manifestazione musicale nata a metà degli anni ’50 per volere dell’UER (l’Unione europea di radiodiffusione) che raduna cantanti e gruppi provenienti da tutto il mondo in rappresentanza di uno degli stati iscritti all’UER.

Quella del 2019 sarà la 64ª edizione concorso canoro che si svolge dal 1956, un dato che ne fa uno dei format radiotelevisivi più longevi e fortunati al mondo. Quest’anno l’Eurovision Song Contest avrà luogo a Tel Aviv, in Israele presso il palazzo dell’Expo. La scelta della location, come avviene da tradizione, si deve alla nazione rappresentata dal vincitore della scorsa edizione (appunto Israele), Netta Barzilai con la canzone Toy. Si tratta della terza edizione nella storia dell’Eurovision che si svolge in Israele (il Paese aveva già ospitato le edizioni del 1979 e del 1999). Il concorso consisterà, come avviene ormai dal 2008, in due semifinali e una finale.

Eurovision 2019: Mahmood tra i favoriti

In rappresentanza dell’Italia all’Eurovision di quest’anno ci sarà come di consueto il vincitore del Festival di Sanremo: toccherà dunque a Mahmood con la sua hit “Soldi” scaldare il pubblico della manifestazione nella speranza di portare a casa la vittoria. Un’ipotesi quella che vede l’italo-egiziano vincente che non è per nulla da scartare: consultando le quote per le scommesse Eurovision Song Contest disponibili su Eurobet.it, infatti, si può vedere come l’Italia venga quotata a 7,00 per la vittoria finale.

Secondo i bookmakers, in quest’edizione il Paese che ha la maggiore probabilità di trionfare è l’Olanda, nazione che ha già portato a casa tre edizioni dell’Eurovision Song Contest da quando esiste questa competizione e che sarà rappresentata dal cantante Duncan Laurence con il brano “Arcade” con una quota di 2,50. Immediatamente dopo nelle preferenze dei quotisti c’è la Svizzera, offerta a 5,00 con il brano “She got me” interpretato dal cantante Luca Hänni. In ordine di preferenza per i quotisti, al terzo posto troiamo la Russia con Sergej Lazarev che eseguirà il brano “Scream” e il cui successo viene offerto a 6,00 volte la posta iniziale scommessa.

È poi il turno della Svezia quotata a 9,00, con il cantante John Lundvik che eseguirà il brano “Too late for Love”. Buone chance anche per l’Islanda, offerta a 13,00 che sarà rappresentata dal gruppo Hatari con il brano “Hatrið mun sigra”. Analizzando le altre possibili quote invitanti troviamo la Grecia, con il brano “Better Love” di Katerine Duska, e Malta rappresentata da Michela col brano “Chameleon”: per entrambe le nazioni la quota proposta dai bookmakers è di 15,00.

C’è poi Cipro, quotata a 17,00 con “Replay” di Tamta. Nonostante una fervente produzione artistica Paesi come la Francia e la Spagna, sembrano non godere di grandissima considerazione da parte dei quotisti: entrambi i Paesi, infatti, sono quotati a 51,00.  Le nazioni in gara, tuttavia, sono 41 per cui per avere un quadro completo delle quote è bene consultare la sezione dedicata all’Eurovision Song Contest 2019 nel menù “Manifestazioni di Spettacolo” alla voce “Musica”. Ci preme infine ricordare che per quanto riguarda Mahmood è possibile anche soltanto scommettere se il cantante si piazzerà sul podio, eventualità quotata a 2,50.

francia-polizia

Spari a Lourdes: ci sono ostaggi, ecco cosa succede (FOTO)

migliori fiere milano 2019

Quali sono le migliori fiere a Milano nel 2019