Maratona: etimologia, storia, significato ed uso del termine

Tutti abbiamo fatto una maratona: di corsa o anche guardando film o serie TV? Da dove proviene il termine e qual è la sua etimologia?

maratona

Nella vita si corre sempre: si corre per non arrivare tardi a lavoro, si corre ad aiutare un amico quando questi è in una situazione difficile, si corre per raggiungere i propri obiettivi. Si fa una maratona per guardare la propria serie tv preferita. Ma da dove proviene il termine maratona?

Origine di Maratona

Maratona deriva da marathon, in greco finocchio: la città infatti prende il nome da questa verdura proprio perché ve ne era una certa abbondanza. Ai tempi degli Antichi Greci, era una città dell’Attica, famosa soprattutto per essere stata teatro della battaglia di Maratona avvenuta nel 490 a.C. contro Dario I, re di Persia, il quale ne uscì alla fine sconfitto.

In questo scenario da guerra, in cui la comunicazione fra le varie città alleatesi per contrastare l’esercito persiano era di primaria importanza, giocò un ruolo fondamentale Fidippide. Costui era un messaggero, detto anche emerodromo, letteralmente “colui che corre per tutto il giorno”, poiché era incaricato di recapitare messaggi da una città all’altra.

Leggenda vuole che Fidippide, appresa la vittoria di Maratona su Dario, fu incaricato di informare subito la città alleata di Maratona, Atene, di questo e così percorse i quarantadue chilometri che separavano le due città. Appena giunto, non fece in tempo ad esclamare nenikekamen “abbiamo vinto”, che morì stremato dalla fatica. Esistono comunque diverse versioni della leggenda; da Erodoto a Plutarco. Questa è quella più nota.

Significato ed uso moderno del termine

Agli inizi del XX secolo si volle dar di nuovo vita ai giochi olimpici celebrando la gloria dell’Antica Grecia. Lo sport scelto per tale celebrazione fu proprio la corsa della Maratona, una specialità dell’atletica leggera che prevede appunto una corsa di 42,195 chilometri, introdotta alle olimpiadi del 1896. Una disciplina questa che tutt’oggi viene regolarmente praticata.

La maratona, nell’uso moderno delle parole, si riferisce anche al fare una cosa che impiega tantissimo tempo, riferito in particolar modo alla visione di un ciclo di film: la si fa guardando i film di Harry Potter o del Signore degli Anelli o per la propria serie tv preferita guardando tutti gli episodi di una intera stagione in una sola notte.

Facebook Social Giovani

Malattie da Social Netwok: ecco quali sono e come riconoscerle

Ho.-logo

Ho Mobile contro Iliad: tariffe, prezzi e copertura