Italiana Arrestata in Australia, trovata all’aeroporto di Melbourne con Cocaina

aeroporto-melbourne-italiana-arrestata

E’ stata fermata e arrestata un’italiana in Australia. La donna è stata trovata in possesso di 5 chili di cocaina all’aeroporto di Melbourne e quindi tradotta in carcere. Il fatto è successo domenica scorsa, ma è stato reso solo oggi.

La donna fermata si chiama Elisa Salatino e ha 39 anni. Arrivata all’aeroporto internazionale di Melbourne da Roma è stata fermata dalla Forza di frontiera australiana per controllare il bagaglio. La borsa è stata fatta passare sotto i raggi X e qui è stato scoperto che al suo interno era celata la droga. In particolare si trattava di cocaina che era stata assemblata con un pannello di legno compensato.

A quel punto la donna è stata fermata dalla polizia di frontiera e andando a vedere meglio il contenuto che stava trasportando nella borsa si è scoperto che aveva 5 chili di cocaina per una valore commerciale di ben 770 mila euro. A quel punto la Polizia Federale ha provveduto all’arresto della 39enne che oggi è comparsa dinanzi al tribunale di primo grado la cosiddetta Magistrates Court di Melbourne con l’accusa di importazione e possesso di quantità commerciale di droga soggetta a controllo di confine. Un reato per cui è previsto anche l’ergastolo. La decisione sul caso è stata rinviata al prossimo 22 maggio.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

sismografo-terremoto

Terremoto oggi Macerata (15 febbraio 2017): scossa di magnitudo 3.1

lotto-logo

Lotto, Estrazione di Ieri (14 Febbraio 2017)