Meningite a La Spezia, Morto il Giovane barista

ospedale-la-spezia

E’ morto ufficialmente nella notte appena trascorsa il giovane barista ricoverato a La Spezia per un caso di meningite. Il 25enne, a cui era iniziato l’espianto degli organi, ha terminato questa notte la sua breve esistenza terrena.

I genitori dello sfortunato barista infatti ieri avevano dato la possibilità ai medici di donare gli organi quando è sopraggiunta la morte celebrale che era ricoverato in condizioni disperate da venerdì mattina presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale cittadino. Infatti il 25enne da mercoledì 31 gennaio aveva iniziato a sentire diversi disturbi partiti da un forte mal di testa e tanta spossatezza: ricoverato venerdì mattina è però spirato nel corso della notte appena trascorsa.

Naturalmente i medici hanno avviato già dal momento in cui è stata diagnosticata la meningite per lo sfortunato barista la profilassi antibiotica che il servizio di Igiene ha fatto sapere di essere stata sospesa in quanto chi è entrato in contatto con il giovane non avrebbe più problemi di poter incorrere nella malattia visto che sono passate le fatidiche 72 ore di incubazione. Il ragazzo che lunedì scorso si era concesso una gita con la fidanzata a Firenze per poter festeggiare il proprio compleanno.

alatri-meningite-morto-50-enne

Naturalmente il dolore è forte in tutta la comunità oltre che tra parenti e amici stretti del giovane barman. La domanda che ci si pone è però dove il giovane si possa essere infettato. Quello che è sicuro è però che un’altra giovane vita vola via distrutta in poco tempo dalla meningite che tenendo conto del profilo statistico i casi risultano essere sotto la media nazionale dello 0.4%.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

Carenza Medici di Famiglia

Visita Fiscale Inps 2017, cosa cambia per i dipendenti pubblici?

Programmi TV Stasera

Guida Tv, Stasera in Tv (6 febbraio 2017): Rai, Mediaset, La7 e TV8