Messico, sparatoria a Monterrey: 3 Morti in una scuola media

monterrey-sparatoria-messico

Sono 3 i morti accertati in una scuola in Messico dove è andata in scena una sparatoria. Il fatto è successo a Monterrey in un istituto privato. Ma cosa ha spinto uno studente ad aprire il fuoco?

Le notizie sono ancora poche, ma secondo una prima ricostruzione dell’accaduto il giovane ha sparto in direzione di altri compagni di scuola provocando la morte di ben tre di loro e il ferimento di altri cinque. Il giovane, un minore che frequentava la scuola media della città che si trova nel Nord del Messico, si chiama Federico Guevara così come accertato dagli inquirenti.

Il giovane di soli 12 anni ha portato a scuola una pistola calibro 22 con cui dopo aver sparato verso i suoi compagni uccidendone tre ha provato a puntare contro se stesso per suicidarsi, ma non ci sarebbe riuscito. O almeno così sembra secondo i testimoni perché i media locali invece hanno fornito una versione diversa dicendo che anche l’attentatore si sarebbe tolto la vita. Una strage che ancora non ha trovato una motivazione come spiegato da Oscar Aboytes, portavoce della Protezione civile dello Stato del Nuevo Leon. Il Messico comunque si interroga cercando risposte che per ora non arrivano.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.