Migliori App per Musica su Android: Spotify, Deezer e Sound Cloud

spotify

La musica ci accompagna sempre nella vita quotidiana e con l’arrivo degli smartphone ormai i vecchi lettori Mp3 o lettori cd sono stati archiviati, visto che con i nuovi telefonini si può fare di tutto, come appunto ascoltare musica. Ma per gli smartphone, ci sono anche diverse app per ottimizzare l’ascolto della musica. Oggi ve ne mostriamo 3, probabilmente le migliori, per ascoltare musica su Android.

MIGLIORI APP MUSICALI PER ANDROID

Ovviamente escludiamo a priori Youtube, che conosciamo tutti e tramite la quale si può ascoltare non solo musica ma vedere film, e quant’altro. Parliamo quindi di sole app per ascoltare musica. Probabilmente la migliore app per ascoltare musica su Android è Spotify. Permette ai suoi utenti di accedere facilmente a contenuti musicali attraverso un’interfaccia intuitiva e semplicissima da utilizzare.

App creata nel 2008, disponibile anche con versione da pc, Spotify conta più di 75 milioni di utenti che la utilizzano quotidianamente. Permette non solo di ascoltare il brano preferito ma trovare classifiche delle hit del momento, classifiche delle hit del passato, album dei vari artisti, ascoltare radio e stazioni preferite. Insomma un’app eccellente. Spotify permette di accedere alla sua musica, che viene categorizzata per artista, album, etichetta, genere o playlist, anche attraverso il proprio account Facebook. Questo permette anche la condivisione dei gusti musicali con i propri amici.

deezer

MIGLIORI APP MUSICA ANDROID: DEEZER E SOUND CLOUD

Poi troviamo Deezer, un’ottima app per ascoltare musica. Essa offre canzoni on demand, ha un archivio milionario di brani musicali e quindi dispone di una vastissima quantità di canzoni con oltre 40 milioni di hits. Nata nel 2007, conta 3 milioni di iscritti. E’ un’app gratuita ma ha diverse funzioni a pagamento. Infine troviamo, sul gradino più basso del podio, l’app Sound Cloud. L’applicazione è un vero e proprio archivio condivisibile di musica che permette agli utenti di caricare i propri brani musicali in un enorme database. L’app disponibile per smartphone Android è soprattutto un modo semplice ed economico di promuovere le proprie canzoni.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

alitalia-sciopero

Sciopero Alitalia 20 Marzo 2017: i Voli Garantiti

C’è-Posta-Per-Te

C’è Posta per Te il Meglio, Stasera su Canale 5