Milano, due Avvocati in atteggiamenti osé nel bagno del Tribunale

Omicidio Jessica Milano

Marito e moglie, due avvocati, sono stati sorpresi in atteggiamenti intimi nel bagno del quarto piano del Tribunale di Milano. A sorprendere la focosa coppia, un magistrato entrato nella toilet per espletare  le sue esigenze fisiologiche, quando ha sentito dei gemiti provenienti da una cabina, stranamente cessati al suo ingresso.

Ciò nonostante, l’uomo, come riporta il quotidiano “Il Giorno”, ha intravisto delle scarpe da uomo toccare normali sul pavimento, mentre dei tacchi in aria, ovvero scarpe da donna che evidentemente era in braccia al marito. Imbarazzato dalla situazione, l’uomo uscendo ha incrociato un maresciallo dei carabinieri, che controllava il piano, informandolo della situazione. Il militare, entrato nel bagno, ha bussato alla porta indicata dall’uomo chiedendo alla coppia di uscire.

Una volta usciti e identificati i coniugi, i due hanno provato a giustificarsi con delle scuse poco credibili, che la donna non si era sentita bene, che soffriva di attacchi di nausea e che quindi il marito la stava aiutando, ed altre storie campate per aria.

tribunale-toga-avvocati

Ancora non è chiaro se sono stati presi provvedimenti a loro riguardo, magari qualche multa, ma fatto sta che la loro passione è costata loro un bello scherzetto, visto che sicuramente la storia è ormai pubblica ovunque e l’imbarazzo sarà all’ordine del giorno. Chissà se anche a Milano si giocheranno i numeri sulla ruota cittadina del Lotto.

 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

capodanno-biglietto-auguri-2017

Frasi di Auguri per Capodanno Spiritose

World News – Nov. 2, 2015

Allerta Meteo Protezione Civile (29 dicembre 2016)