Milano, donna uccisa al Quartiere Baggio: fermato un uomo

tiziana-pavani

Avevamo anticipato ieri sera che c’era un sospettato per la morte della donna al quartiere Baggio di Milano e infatti un uomo sarebbe stato fermato nel corso della notte.

Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un conoscente della vittima, la 55enne Tiziana Pavani, che è stata fatalmente trucidata nel suo appartamento a Milano. Il corpo senza vita della donna è stato rinvenuto giovedì pomeriggio quando un vicino di casa allarmato per il forte odore di gas proveniente dall’abitazione della donna, che viveva da sola, ha allertato le forze dell’ordine che hanno trovato il corpo senza vita della donna.

Da subito il giallo si è tramutato in omicidio. Infatti immediatamente gli inquirenti hanno seguito quella pista anche se non è stato facile individuare il presunto colpevole dell’assassinio. Ora sembrano esserci arrivati anche grazie ai tabulati delle ultime telefonate intercorse tra la donna e forse anche il possibile aggressore che secondo le prime indiscrezioni conosceva bene la sua vittima. La stessa Tiziana Pavani avrebbe anche cercato di non far entrare nella propria abitazione l’assassino, ma evidentemente qualsiasi sforzo è stato vano e così la donna ha perso la vita sotto le mani del suo aguzzino.

quartiere-baggio-milano

Naturalmente non sono state fornite le generalità del responsabile dell’omicidio anche perché sarebbe trattenuto dagli inquirenti che lo starebbero interrogando per capire il motivo che ha spinto a compiere un gesto così efferato.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.