Milano, Palazzo Ghiacciato: verità o bufala?

palazzo-ghiacciato-milano

Da questa mattina una sorpresa ha accolto i milanesi, e quanti si trovano nella capitale meneghina, in Largo la Foppa all’uscita della Metropolitana di Moscova a Milano. Un palazzo d’epoca, in centro città, appare con la facciata completamente ghiacciata.

Grande la sorpresa di tutti i passanti, che con il naso puntato verso i muri pieni di ghiaccio, hanno iniziato a far circolare la notizia tramite i social. In poche ore hashtag #palazzoghiacciato è diventato trend topic su Twitter. Le prime voci in merito alla faccenda, hanno dato la responsabilità dell’accaduto ad un condizionatore lasciato acceso da diversi mesi. Anche i Vigili del Fuoco, presentatisi sul posto, hanno contribuito a spiegare l’accaduto come la dimenticanza di un inquilino e il freddo pungente di questi giorni.

vigili-del-fuoco

Col passare delle ore però la vera spiegazione è venuta a galla. Si tratta di una riuscitissima campagna pubblicitaria di uno sponsor che per il momento è ancora sconosciuto. Il messaggio che la campagna vuol portare avanti, è quello di un uso dei condizionatori responsabile. Gli stessi Vigili del Fuoco, accorsi sul posto, si sono rivelati soltanto delle comparse.

Non è la prima volta che i nuovi metodi pubblicitari si avvalgono dell’uso dei social e del passaparola. Il segreto sta nel ricreare un evento straordinario e dare il via alle condivisioni sui social network. Una mossa che, come ci dimostra il palazzo ghiacciato di Largo la Foppa, funziona alla grande.

Villaggio delle Meraviglie a Milano: Date e Orari

tar-friuli-ordinanza-antibivacco

Trieste Ordinanza Antibivacco, il Tar la rigetta

ride-with-larry-documentario

Marijuana per curare il Parkinson? La verità in un Documentario