Modena, Stazione Ferroviaria Occupata dai Manifestanti Si Cobas

si-cobas-manifestazione-modena

Manifestanti attivisti del sindacato Si Cobas sono scesi in strada per manifestare, a Modena, e dopo aver sfilato per le strade della città hanno bloccato la stazione ferroviaria. La manifestazione è stata fatta in segno di solidarietà per il sindacalista Aldo Milani, arrestato la settimana scorsa con l’accusa di estorsioni verso l’azienda Levoni.

Nonostante il divieto di manifestare dato dalla Questura di Modena, oggi gli attivisti del sindacato Si Cobas sono ugualmente scesi in piazza per appoggiare e dare solidarietà ad Aldo Milani. Milani, dopo l’arresto, è stato infatti rilasciato con l’obbligo però di dimora in Lombardia. Il corteo, formato da circa 300 persone, ha disatteso l’ordine della Questura ed è sceso ugualmente in strada a manifestare, e tra i vari cori “Aldo Libero” e “Il facchino paura non ne ha” ha occupato i binari della stazione ferroviaria causando numerosi disagi.

si-cobas-manifestazione-modena

L’accusa rivolta a Milani, arrestato lo scorso 26 gennaio 2017, insieme a Danilo Piccinini, consulente che si era fatto avanti per trattare con la famiglia dei Levoni. L’accusa è quella di estorsione, avendo richiesto 90mila euro dagli imprenditori per fermare le varie proteste. A conferma dell’accusa, pare ci sia un video in cui si vede Piccinini intascare una busta contenente 5mila euro, come acconto della cifra pattuita. I Si Cobas hanno sempre rigettato tutte le accuse, e parlato di montatura.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

come-si-scrive-errori-comuni-in-italiano

Sopratutto o soprattutto, come si scrive? La regola del raddoppiamento fonosintattico

Carcerer Amnistia Indulto Suicidi

Amnistia e Indulto Ultime News: Arteterapia con il libro “Le Chiavi della Libertà”