Monza, fuga di gas in una casa a Cesano Maderno: un Morto

ambulanza-incidente

E’ di un morto il bilancio dell’ennesima intossicazione per una fuga di gas da monossido di carbonio che è avvenuta questa notte a Cesano Maderno in provincia di Monza e Brianza.

A perdere la vita un uomo di 54 anni, Antonio Massaro, che insieme alla propria famiglia è rimasto intossicato da una fuga di gas che si è sprigionata nell’abitazione sita in via Pascoli. Una fuga di gas che non ha lasciato scampo all’uomo che trasportato all’ospedale di Niguarda è spirato dopo poco per le inalazioni subite dal monossido che si sprigionato per un malfunzionamento della caldaia a gas.

Naturalmente intossicati con lui anche gli altri componenti della famiglia. Infatti in casa con l’uomo che ha perso la vita c’era la moglie di 52 anni e i due figli uno di 18 anni e l’altro di 14 anni. La donna con i due ragazzi sono tutt’ora ricoverati in ospedale, ma secondo i medici non sarebbero in pericolo di vita.

ospedale-niguarda-milano

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, il personale dell’Asl e i carabinieri di Cesano Maderno. Si sta indagando per capire se la caldaia era a norma e se erano stati rispettati tutti i parametri di revisione.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.