Morta Bibi Andersson: l’attrice e volto dei film di Bergman

morta bibi andersson

È deceduta l’attrice svedese Bibi Andersson, icona del cinema del secolo scorso e volto preferito dal regista Ingmar Bergman. L’attrice aveva 83 anni, ne avrebbe compiuti 84 a settembre prossimo ed era malata da lungo tempo.

Bibi Andersson lascia un ricordo indelebile in tutti gli appassionati di cinema avendo recitato in film indimenticabili della generazione passata. Oltre ad aver lavorato con il maestro Ingmar Bergman, che la rese una attrice conosciuta a livello mondiale, lavorò anche in Italia con Alberto Sordi, Marco Bellocchio e tanti altri.

L’attrice apparteneva alla generazione di attori svedesi che includeva anche Liv Ullman e Ingrid Thulin, anche loro attrici preferite da Bergman. Tra i migliori film in cui ha recitato ricordiamo Il Settimo Sigillo, Persona e Il Posto delle Fragole.

Nella sua vita ci sono stati tre matrimoni, un Orso d’Oro e un premio a Cannes, molti la ricorderanno anche per il suo impegno politico, in particolare contro la Serbia di Milosevic.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

blob 30 programmazione

Blob 30: programmazione Rai per i trent’anni della trasmissione

15 aprile

Cos’è successo oggi 15 Aprile nella storia: il naufragio del Titanic