Morto Andrea Camilleri oggi, padre di Montalbano

Camilleri era stato ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma lo scorso 17 giugno per un arresto cardiaco

Andrea Camilleri

Lo scrittore siciliano Andrea Camilleri si è spento all’età di 93 anni all’ospedale Santo Spirito di Roma. Colpito lunedì 17 giugno da un improvviso arresto cardiaco, le condizioni dello sceneggiatore e artista, legge nel bollettino dell’ospedale, “si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali. Per volontà del maestro e della famiglia le esequie saranno riservate. Verrà reso noto dove portare un ultimo omaggio”.

Chi era Andrea Camilleri

Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 settembre 1925 e ha trascorso parte della sua vita tra Roma e Toscana. Nel ’42 lavora come regista teatrale e sceneggiatore, mentre nel 1944 s’iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo e dall’anno successivo pubblica racconti e poesie arrivando tra i finalisti del Premio Saint Vincent.

Nel 1957 Camilleri approda alla Rai nelle vesti di delegato alla produzione di alcune opere quali: Le avventure di Laura Storm e le fiction con il tenente Sheridan e Le inchieste del commissario Maigret.

A Vigata nasce il commissario Montalbano, a cui è stata dedicata una serie televisiva trasmessa dalla Rai dal ’99, vantando 34 episodi suddivisi su 13 stagioni

Ad un’iniziale débâcle segue finalmente il successo dal 1995 al 2003 col libri come Il birraio di Preston (1995) e La mossa del cavallo (1999). In quegli anni debutta sul parterre televisivo la ficion su Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti.

Altre opere importanti pubblicate dallo scrittore sono La pazienza del ragno (2004), La luna di carta (2005), La vampa d’agosto, Le ali della sfinge, La pista di sabbia, Il campo del vasaio, L’età del dubbio, a cui seguono altri cinque romanzi che hanno per protagonista Montalbano.

Nel 2010 pubblica La caccia al tesoro e Il sorriso di Angelica, con Montalbano protagonista ai quali si appoggia un terzo romanzo, Acqua in bocca. Quest’ultimo romanzo è stato scritto insieme con Carlo Lucarelli, dove per la prima volta Montalbano interagisce con un altro investigatore letterario, l’ispettore Grazia Negro creata da Lucarelli.

Altri scritti da ricordare sono indubbiamente Inseguendo un’ombra, Donne, La relazione e L’altro capo del filo. Il cuoco dell’Alcyon è stato l’ultimo romanzo scritto da Camilleri nel 2019. Camilleri è stato tradotto in almeno 120 lingue e ha venduto più di 10 milioni di copie.

 

 

 

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

carabinieri

Napoli, lancia la figlia dal balcone e si butta giù: morta bimba

incendio_kyoto

Incendio nello studio della Kyoto Animation: arrestato sospettato