Morto Antonio Craxi, il fratello di Bettino: aveva 80 anni

bettino-craxi

Oggi, 21 gennaio 2017, è morto Antonio Craxi, il fratello minore di Bettino. Il destino ha voluto che morisse proprio diciassette anni e due giorni dopo suo fratello.

Morto a Magenta, in provincia di Milano, Antonio Craxi aveva 80 anni, e da lungo tempo  molto malato. Nato nel 1936, due anni dopo il fratello maggiore Bettino, e che il destino ha voluto riunire dopo la morte, esattamente a 17 anni e due giorni di distanza.

Si ricorda infatti che Bettino Craxi morì il 19 gennaio del 2000 ad Hammamet dove si era trasferito in seguito alla scandalo giudiziario di mani pulite. Suo fratello Antonio, aveva fatto parlare molto di sé quando, con la sua seconda moglie Sylvie, era andato a vivere in India, divenendo seguace di Sai Baba. In seguito poi alla morte del suo figlio maggiore, avuto con Sylvie, questi aveva fatto ritorno in Italia, a Magenta in provincia di Milano, nei primi anni ’80.

tomba-bettino-craxi

Uno strano destino ha accomunato nella morte i due fratelli Craxi, come fa notare anche il cognato di Antonio, Paolo Pillitteri, ex sindaco di Milano. “La cosa che fa più impressione – ha avuto modo di osservare Pillitteri – è la concomitanza di data fra la commemorazione della morte di Bettino e la scomparsa di Antonio”.