Morto Fernando Pucci, il compagno di merende del Mostro di Firenze

mostro-di-firenze

E’ morto a 86 anni Fernando Pucci l’ultimo componente della cricca i “compagni di merende” che diede vita al terribile Mostro di Firenze. Il decesso è avvenuto oggi per cause naturali in un ospizio dove era stato ricoverato: i funerali si terranno domani.

Fernando Pucci era rimasto l’ultimo, gli altri erano Pietro Pacciani, Mario Vanni e Giancarlo Lotti, che avevano formato il cosiddetto Mostro di Firenze. Proprio Fernando Pucci, definito all’epoca dagli inquirenti come il teste alfa, confermò con la sua testimonianza il racconto fatto da Lotti sul duplice omicidio di Scopeti del 1985. E fu sempre il pentito a stimolare le indagini che a metà anni Novanta aprirono la strada agli inquirenti verso i “compagni di merende” un team omicida attivo in Toscana.

mostro-firenze

IL CASO DEL MOSTRO DI FIRENZE

Pucci in un primo momento fu considerato affetto da deficienza mentale, ma i giudici gli vollero credere in processo e così chiamato in causa dall’ex amico Lotti confermò di aver visto Pacciani con una pistola in mano e Vanni con un coltello sul luogo del delitto dell’omicidio di Scopeti. Il Mostro di Firenze era dedito a compiere gli omicidi delle coppiette che si appartavano per avere qualche momento di intimità e su quella pratica non si è mai smesso di indagare.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

luigi-di-maio

Pensioni Parlamentari, Di Maio: “Il 15 settembre termine ultimo o sarà Armageddon”

Anders Breivik

Processo Anders Breivik, Corte D’Appello: “Non è stato trattato in modo disumano”