Morto Gigi Simoni, ex allenatore dell’Inter: aveva 81 anni

Capture+_2020-05-22-14-33-02

È morto all’età di 81 anni Gigi Simoni, ex allenatore dell’Inter con cui vinse la Coppa Uefa a Parigi nella stagione 1997/1998 conquistò la Coppa Uefa nella notte di Parigi

Nel giugno dello scorso anno era stato colpito da ictus. Oggi il mondo del calcio piange un uomo del calcio, prima ancora che allenatore e giocatore.

Chi era Gigi Simoni

Nato a Crevalcore il 22 giugno 1939, Gigi Simoni iniziò la sua carriera da calciatore al Mantova nel 1959, per poi indossare anche le maglie di Napoli, Torino, Juventus, Brescia e Genoa. La sua carriera da allenatore è iniziata proprio coi grifoni: un’esperienza di 8 anni che lo ha consacrato al calcio.

La svolta arriva quando viene ingaggiato dall’Inter. È coi nerazzurri che Simoni raggiunge l’apice della carriera vincendo dapprima nella stagione 1997/98 la panchina d’oro come migliore allenatore italiano e, in un secondo momento, portando l’Inter alla conquista della Coppa Uefa nella finale vinta al Parco dei Principi di Parigi contro la Lazio. Nello stesso anno per poco sfiorò l’impresa scudetto.

Il suo ultimo incarico è stato quello di Direttore Tecnico della Cremonese, club per il quale ha ricoperto questo ruolo nella stagione 2013-14 e che portò al trionfo nella coppa Anglo italiana del 1993 da allenatore.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.