Movimento 5 Stelle contro TG1 e Mario Orfeo (Video)

movimento-5-stelle-mario-orfeo

Un video stile Le Iene per smascherare cosa possa nascondere il Tg1. E’ quello girato dal Movimento 5 Stelle che è andato alla ricerca del direttore Mario Orfeo per poterlo intervistare travestendosi da giornalisti e facendolo così parlare sul trattamento diverso della notizia relativa alla Cassimatis rispetto alla vicenda Consip.

L’ATTACCO DI BEPPE GRILLO AL TG1

Beppe Grillo nel frattempo ieri sul proprio blog era andato all’attacco lancia in resta contro il TG1 e aveva scritto: “ Il “TG1 per più giorni ha dedicato ampi servizi all’indagine relativa ad una querela per diffamazione (un atto dovuto) nei confronti di Beppe Grillo e Alessandro Di Battista, mentre per mesi ha nascosto/ relegato a notizia di secondo piano la ben più importante e grave inchiesta su Consip ed ha censurato il discorso di Virginia Raggi durante il 60/o dei Trattati di Roma”. Da qui la richiesta di far diventare trend l’hashtag #OrfeoRispondi.

LE POLEMICHE DOPO IL VIDEO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Naturalmente non si sono fatte attendere le polemiche degli altri partiti in particolare del Partito Democratico che ha preso spunto dal video pubblicato dal M5S per affermare attraverso i senatori Laura Cantini, Stefano Esposito e Andrea Marcucci: “E’ normale che due dipendenti del M5S in Senato, presentandosi come giornalisti, importunino per giorni il direttore del Tg1 Mario Orfeo?”. Francesco Scalia ha rincarato la dose: “Al di là della gravità del loro comportamento che sta prendendo sempre più i contorni di una vera intimidazione, rimane anche la totale inopportunità e inadeguatezza di chi ha sbandierato per mesi verità, trasparenza e onestà. Valori che evidentemente per loro non valgono”, Maurizio Gasparri di Forza Italia ha chiesto l’intervento dell’Ordine dei Giornalisti.

IL VIDEO DELL’ATTACCO A ORFEO

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%