Multe Illegittime in Italia: Video Servizio Le Iene

le-iene-multe-illegittime

E’ possibile che in Italia ogni giorno vengano fatte multe illegittime a conducenti che non hanno commesso alcuna infrazione al codice stradale? Le Iene provano a far luce su questa vicenda che riguarda tutta la penisola nel video servizio realizzato dal palermitano Fabio Agnello, da qualche mese volto del noto programma di Italia 1.

Sulla pagina Facebook de Le Iene Agnello ha realizzato un breve video dove fornisce alcune anticipazioni sul suo servizio che va in onda stasera domenica 2 aprile 2017 a partire dalle ore 21.20. Ecco qui di seguito il video anticipazione dei contenuti del servizio completo:

Il servizio parte da questa domanda: “I comuni quando fanno le multe perseguono l’obbiettivo di fare ordine o di fare cassa?”. Le multe in Italia negli ultimi 3 anni sono aumentate di quasi il 1000%.

Agnello nel suo servizio, che trovate qui sotto, prende in esame tanti casi particolari che faranno molto riflettere. Multe per autovelox senza la certezza che a compiere l’infrazione sia il multato, multe poco chiare per transito con rosso al semaforo, multe raccolte da ausiliari non autorizzati o addirittura dalla polizia di Milano fuori dal territorio comunale: Agnello ci spiega anche come poter fare ricorso in questi casi.

MULTE ILLEGITTIME IN ITALIA, GUARDA IL SERVIZIO DELLE IENE

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

le-iene-masseria-occupata-rom-lecce

Masseria occupata dai Rom a Lecce: Le Iene (Video Servizio)

colombia-maltempo-frane-inondazioni

Colombia, a Mocoa due Italiani dispersi sotto la valanga di fango