Nano SIM Wind costo e come adattare una micro SIM

minisim

Il progresso tecnologico di cui disponiamo al giorno d’oggi ci permette tante cose, ma, a volte, diventa difficile gestire il tutto. Chi di noi non si è trovato in difficoltà recentemente comprando un nuovo smartphone e scoprendo che la SIM cui disponevamo non ci entrava? Infatti, per molti smartphone è necessaria una nano SIM pertanto, potrebbe essere interessante conoscerne il costo o, in alternativa, come adattare una micro SIM.

Costo nano sim Wind

Spesso è sconsigliabile provare a tagliare la SIMiginaria perché, se l’operazione non è eseguita in maniera ineccepibile, si rischia di danneggiare gravemente la scheda. Se non volete rischiare dovrete acquistare una nuova nano SIM micro SIM al costo di circa €10. Per non perdere il proprio numero e le eventuali promozioni sarà necessario recarsi un negozio Wind e chiedere una nuovo nano o micro SIM sulla quale in brevissimo tempo verranno trasferite tutte le specifiche della scheda precedente.

Come adattare micro SIM

A volte è necessario passare da una micro SIM a un nano SIM e non sempre è necessario acquistare una scheda nuova: infatti, è possibile con un’operazione non troppo complicata adattare una micro SIM a una nano SIM. L’occorrente per eseguire adattare una micro SIM è facilmente reperibile nelle nostre case: infatti, basta una stampante, del nastro biadesivo, un pennarello indelebile, un paio di forbici e una limetta. È necessario scaricare e stampare un modello reperibile sul web. Al momento della stampa del modello è di fondamentale importanza per evitare imprecisioni che il livello di zoom sia impostato sul 100%. Una volta stampato il modello, bisognerà attaccare con nastro biadesivo la propria SIM nel campo contrassegnato dalla scritta MicroSIM (3FF) to NanoSIM (4FF) in modo tale da fare coincidere la scheda con la sagoma presente sul foglio. Successivamente con il pennarello indelebile segnalate i confini della vostra nuova nano SIM e, dopo aver staccato la scheda dal foglio, provvedi a tagliarla con le forbici facendo attenzione a essere molto preciso perché anche il più piccolo errore potrebbe compromettere il funzionamento della scheda.

 

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

attentato-egitto-sinai

Attentato in Egitto: assaltato un resort a Hurghada, due morti

mediaset-premium-su-sky-640×342

Mediaset Premium: le strategie per il futuro