Napoli, al Centro Direzionale spara e ferisce l’ex moglie e il suo compagno

sparatoria-napoli-centro-direzionale

Dramma al Centro Direzionale a Napoli: un uomo spara e ferisce l’ex moglie e il suo attuale compagno. Un colpo dritto alla nuca della donna, ora ricoverata in gravissime condizioni, un altro che centra il suo attuale compagno che le era affianco: in tutto cinque i colpi esplosi da Giuseppe Antonucci, 54 anni, pregiudicato.

Dopo aver compiuto il folle gesto, Antonucci è stato convinto telefonicamente da un agente a costituirsi. Rosaria Montariello, 40 anni, è l’ex moglie ferita alla testa, mentre Antonio Fevola, stessa età, è il compagno ed è stato colpito all’addome. Il tutto è avvenuto nei pressi del tribunale di Napoli.

procura-della-repubblica-di-napoli

Giuseppe Antonucci è recidivo. L’uomo, infatti, 26 anni fa aveva ucciso la sua prima moglie. 20 anni di carcere con l’attenuante della semi infermità mentale, e oggi c’ha riprovato in pieno giorno in un luogo molto frequentato a Napoli. Un caso che dimostra come la situazione penale in Italia vada forse rivista.

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".