Netflix apre una sede a Roma: investimento in Italia

netflix-apre-roma

Buone notizie per Roma: nella Capitale a breve aprirà una nuova sede di Netflix in cui lavoreranno 30 persone. Fino ad ora tutto lo staff di Netflix Italia aveva lavorato “a distanza” da Amsterdam, sede europea del colosso americano. Ma a breve le cose cambieranno.

Entro 12 mesi, fanno sapere dall’azienda, l’ufficio di rappresentanza sarà già attivo, quindi per ora è caccia alla location ideale. Probabilmente il quartier generale di Netflix non si baserà nei luoghi cult di Roma resi celebri dalla serie, ma in un complesso ben collegato al centro della città.

Dove sarà la nuova sede di Netflix?

A Roma infatti non esiste un vero e proprio centro nevralgico in cui si concentrano le major dell’audiovisivo. Il centro di Roma attira ancora, ma sembrano essere più funzionali location leggermente decentrate ma ottimamente collegate con la città.

Dice Kelly Luegenbiehl, vicepresidente per le serie original:

Sin dall’avvio del servizio in Italia nel 2015, siamo stati accolti con entusiasmo dai nostri tanti abbonati italiani e abbiamo avuto la fortuna di lavorare con una varietà di creatori, dai più conosciuti alle voci emergenti. Aprire un ufficio a Roma è il logico passo successivo nel nostro impegno a lungo termine in Italia, e ci permetterà di rafforzare le nostre molteplici partnership creative e di lavorare su una crescente offerta di film e serie Made in Italy e che potranno essere apprezzati dal pubblico in tutto il mondo

Le novità 2020

Intanto Netflix già pensa alle proposte in uscita tra cui gli attesissimi Baby e Suburra (entrambi ovviamente ambientati in città), ma anche Ultras di Francesco Lettieri e Summertime, tratto da un racconto di Federico Moccia.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.