No-Tap, a Melendugno Cantiere presidiato tensione con Polizia: Ultime News

meledugno-cantiere-gasdotto

La polizia sta allontanando con la forza i cittadini che protestano contro la realizzazione del gasdotto Tap a Melendugno, presidiando il cancello d’ingresso del cantiere. Gli agenti stanno prelevando uno alla volta i manifestanti portandoli via e allontanandoli dall’ingresso del cantiere, tra le proteste degli altri dimostranti. L’area è interamente controllata dalle forze dell’ordine: bloccati tutti gli accessi mentre un elicottero in sorvolo controlla dall’alto l’evolversi della situazione.

MELENDUGNO: LE ULTIME NOTIZIE DAL CANTIERE

Erano circa 40 attivisti ‘no Tap’ che si sono alternati per tutta la notte, a presidiare  il cantiere a San Foca di Melendugno dove anche oggi proseguiranno le operazioni di espianto di ulivi dal tracciato del microtunnel del gasdotto che dovrà essere installato. Prevista oggi una nuova manifestazione di protesta, dopo quella di ieri sfociata in scontri con la polizia. Saranno presenti anche numerosi sindaci. L’azienda ha deciso di aumentare il numero dei tir che devono trasportare gli ulivi espiantati (ieri 28, complessivamente 61, ne rimangono 150).

gasdotto-puglia

NO TAP: IL MOTIVO DELLE PROTESTE

Ma il perché di queste proteste e di questa tensione? Perché la Prefettura ha deciso di spostare oltre 200 piante di ulivi da un’altra parte per la costruzione del gasdotto. Tanti i manifestanti che hanno tentato di impedire l’inizio dei lavori di “trasloco” e costruzione del tunnel del gas, con una manifestazione poi che ieri è sfociata in rissa, con spintoni, urla, grida. Un uomo si è sentito male ed è stato trasportato in ospedale.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

positano-street-food

Positano Street Food 2017: Data e Programma

carabinieri-caserta-video-rapina

Caserta Arresti Oggi: Video di una Rapina