I Nomi dei Dispersi per la Slavina all’Hotel Rigopiano

hotel rigopiano gran sasso

Cresce la lunga lista delle persone disperse in Abruzzo in seguito alla slavina che ha colpito l’Hotel Rigomano di Farindola, in provincia di Pescara. Un amaro bollettino, diramato ora per ora dalle forze dell’ordine e dai ricercatori in azione in queste ore con la speranza di trovare ancora qualcuno vivo. Purtroppo con il passar del tempo diminuiscono sensibilmente le possibilità che qualcuno dei dispersi sia ancora in vita.

I NOMI DELLE PERSONE DISPERSE

L’elenco completo delle persone disperse in seguito alla valanga di ieri è stato diffuso dai soccorritori sin dal primo pomeriggio. I primi nomi resi ufficiali sono quelli di una coppia marchigiana della provincia di Ascoli Piceno, Marco Vagnarelli e Paola Tomassini di Castignano.

Nell’elenco dei dispersi c’è anche un 33enne di Terni, Alessandro Riccetti che presso l’Hotel Rigopiano ci lavorava, impiegato alla reception del resort del Gran Sasso. Il tragico elenco continua con i nomi di Emanuele Bonifazi, altro dipendente della struttura alberghiera, Marco Tanda (25 anni di Macerata) e la sua fidanzata abruzzese Jessica Tinari.

Non si hanno più notizie da ieri anche di una coppia di Castel Frentano, in provincia di Chieti: Luciano Caporale e Silvana Angelucci, marito e moglie ed entrambi parrucchieri. Mancano all’appello anche la moglie e i due bambini di Giampiero Parente, uno dei superstiti della tragedia.

Infine, l’elenco dei dispersi si conclude con i nomi di una famiglia che vive ad Osimo, in provincia di Ancona: Domenico Di Michelangelo (agente di polizia originario di Chieti ma in servizio ad Osimo), la moglie Marina Serraiocco di Popoli e loro figlio di 7 anni.

Giornalista pubblicista dal lontano 2000. Una smodata passione per la scrittura e per il web. Si guadagna da vivere nel reparto digital di una multinazionale americana.