Non innamorati di uno scrittore: Recensione del libro di Alessia Garbo

La commedia romantica di Alessia Garbo è in librerira, ecco la trama e la nostra recensione.

alessia garbo

Non innamorarti di uno scrittore è la nuova commedia romantica di Alessia Garbo che vi farà sognare e ridere allo stesso tempo trascinandovi in un mondo che potrebbe tranquillamente essere realtà.

Non innamorarti di uno scrittore: Trama del Romanzo

Natalie Anderson, detta Nat, è una nota youtuber e assistente di Dave Sullivan, fondatore di una importante casa editrice. La sua vita scorre monotona e incasinata tra libri da recensire e un amore non corrisposto per il capo. Quando la sua tanto sognata e desiderata promozione viene data al collega meno esperto, Natalie decide che è ora di cambiare vita e modo di operare.

Ha bisogno di una vacanza ma per farla ha anche bisogno di soldi. Decide così di sfruttale l’opportunità concessa dall’Home Exchange: scambiare la propria casa con uno sconosciuto. Lo sconosciuto che risponde al suo annuncio si chiama Matt J. Adams. L’uomo che le piomba in casa è uno scrittore di successo che scrive usando uno pseudonimo, il letterato però ha perso la vena creativa ed è in cerca di ispirazione lontano da Los Angeles. La troverà insieme alla frenetica Nat?

Recensione del libro

La storia della Garbo lascia spazio a nuovi scritti. Oltre ai protagonisi principali infatti si snoda una sorta di storia nella storia con i racconti dela famiglia, di fratelli e sorelle che, chissà, l’autrice ha inserito proprio per poter continuare a dar vita ai due protagonisti principali. Lei è la classica ragazza della porta accanto che vive una vita tranquilla e che, forse proprio per la sua bontà, si vede sfuggire l’occasione della vita.

Lui ha bisogno di aiuto, ha perso la sua vena creativa e deve ritrovarla e, l’amore, salverà tutto. La scrittura fluida dell’autrice rende il romanzo leggero e scorrevole, tra una risata e, perchè no, qualche arrabbiatura con la protagonista che ogni tanto rende pepata e stuzziacante la situazione, si arriva alla fine in poche ore e, a fine lettura, pervade qual senso di leggerezza e felicità che dovrebbero trasmettere i romanzi rosa.

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

che-dio-ci-aiuti-5-anticipazioni

Che Dio ci aiuti 5: Anticipazioni prima puntata, Trama e Cast

funivia faito apertura orari

Funivia del Faito: Apertura, Orari, Biglietti e Come Arrivare