Novi Velia, Maria Ricchiuti non è Incompatibile come sindaco e consigliere regionale

maria-ricchiuti

Esercitare la doppia carica di sindaco e consigliere regionale contemporaneamente è possibile? La risposta è sì. E’ quello che si apprende dalla vicenda che ha visto coinvolta il sindaco di Novi Velia, Maria Ricchiuti, la quale contemporaneamente detiene la carica di consigliere regionale della Campania. La situazione, del doppio ruolo, aveva creato non poche polemiche tra alcuni elementi della politica locale e non, tanto che sulla questione era stata fatta causa, con l’intento di far decadere da un incarico la donna.

Invece, con la sentenza n. 96/2017, pubblicata ieri, la Corte d’Appello di Salerno ha respinto il ricorso a riguardo della donna, confermando la compatibilità dei due ruoli politici in essere. C’è tanta soddisfazione da parte del sindaco Ricchiuti e dei suoi avvocati difensori, Antonio Brancaccio, Pasquale D’Angiolillo e Antonio Verde, per l’esito della sentenza che ha ribadito l’insussistenza di alcuna causa di incompatibilità nel contemporaneo esercizio delle anzidette cariche pubbliche.

In assoluto, si tratta della prima sentenza emessa in Campania che conferma la possibile compatibilità tra le cariche di Consigliere Regionale e di Sindaco di Comune con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti. Nello specifico, si legge nella nota degli avvocati del sindaco Ricchiuti, “La sentenza ha posto in rilievo come tali norme, diversamente da quanto sostenuto dagli appellanti, non operano su piani autonomi e distinti, ma vanno interpretate e applicate in una visione unitaria, in armonia con i principi costituzionali, afferendo, sia la legge statale che quella regionale, alla ipotesi, perfettamente speculare, del cumulo di una carica pubblica con altra preesistente carica elettorale”.

tribunale-toga-avvocati

In breve, le due cariche sono compatibili tra loro e non per forza bisogna farne decadere una, come veniva richiesto, e in base alla diversa disciplina, statale e regionale, che regola l’una e l’altra carica, con conseguente ingiustificabile violazione del principio di uguaglianza, i due ruoli possono essere svolti senza nessun problema.

 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

sismografo-terremoto

Terremoti INGV Lista in Tempo Reale, scosse di oggi (1 febbraio 2017)

programmi-tv

Guida Tv Stasera: programmi Rai, Mediaset, La7 e Tv8 (1 febbraio 2017)