Come recuperare foto cancellate su Whatsapp: guida completa

Adesso è possibile recuperare i file cancellati grazie all’ultimo aggiornamento di WhatsApp, scaricabile da Play Store

whatsapp truffa dati app

Cancellare erroneamente una foto o un video scaricato da WhatsApp senza la possibilità di recuperarlo: questa era la situazione tipo fino a qualche giorno prima dell’ultimo aggiornamento che ha ribaltato la situazione.

In precedenza, le immagini scaricate dalla chat venivano rimosse dai server di WhatsApp e, dunque, era impossibile recuperarle una volta cancellata dalla memoria dello smartphone. Infatti l’alternativa era chiedere all’interlocutore di rimandare il file o scaricarlo da app esterne.

Come recuperare foto e video su WhatsApp

Grazie all’ultimo aggiornamento, è possibile mantenere i contenuti ricevuti sul server per qualche mese. In tal modo si offre l’opportunità di riavere ciò che è stato eliminato in modo semplice: basta scorrere indietro la finestra della chat ed effetturare il download del file cancellato.

Unico requisito da rispettare è quello di non cancellare la chat.

Come usare gli stickers

Ultima novità di WhatsApp è l’introduzione degli stickers, che ha fatto le fortune di altre piattaforme social e di messaggistica. L’idea è nata tra fine ottobre e inizio novembre quando la piattaforma di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook ha pensato bene di dare ai propri utenti la possibilità d’interagire tra di loro aggiungendo ulteriori pacchetti di adesivi, oltre agli esistenti emoji e GIF.

Per utilizzare gli stickers è necessario aver installato l’ultima versione di WhatsApp sul proprio smartphone, dopodichè si procede coi seguenti passaggi:

  • Aprire una conversazione WhatsApp;
  • Pigiare nel campo per digitare un messaggio e attendere che si apra la tastiera dello smartphone;
  • Premere sulla faccina sorridente alla sinistra della barra spaziatrice e selezionare l’icona con il quadrato dal vertice ripiegato (si trova nella nuova schermata);
  • Pigiare sull’adesivo e inviarlo.

Inoltre è possibile scaricare nuovi pacchetti di adesivi. Il passaggio è semplice: alla fine dell’elenco degli stickers è visibile l’icona “+”, basta premerlo e si accede di conseguenza alla sezione degli altri pacchetti da installare.

 

 

 

 

 

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

2 dicembre

Almanacco di oggi: cos’è successo oggi 2 dicembre nella storia

tecnologia_5G

Infedeltà coniugale, gli sms del partner nel giudizio