Operazione Antidroga oggi a Bolzano: 12 Arresti

macchina-polizia

Grande operazione antidroga da parte della polizia questa mattina a Bolzano, dove sono finte in manette ben 12 persone, tutti trafficanti di droga e sostanze stupefacenti. Gli arrestati, tra i quali si contano 10 persone di origine marocchina e 2 italiani, gestivano un enorme traffico di Hashish proveniente dalla Spagna e poi smerciato in diverse regioni italiane. A capo dell’associazione, 3 fratelli marocchini che in italia gestivano una macelleria.

OPERAZIONI ANTIDROGA A BOLZANO

Un’organizzazione grande e ben gestita, quella che vedeva a capo 3 fratelli di origini marocchine, gestori e proprietari di una macelleria islamica a Bolzano, macelleria che ovviamente ora è stata posta sotto sequestro dalle forze dell’ordine. Insieme ai 3 fratelli, sono stati arrestati altri 8 marocchini, con le accuse di traffico di droga e sostanze stupefacenti, e 2 italiani, coinvolti a loro volta nel traffico e nello spaccio.

SPACCIO DI HASHISH DALLA SPAGNA ALL’ITALIA

Lo spaccio portato avanti dal gruppo di persone con a capo i 3 fratelli marocchini, si rifaceva principalmente allo spaccio di Hashish, droga che partiva dalla Spagna per poter essere poi smerciata e spacciata in regioni italiane come Trentino Alto Adige, Piemonte, Lombardia, Veneto e Puglia, ma anche in altri Paesi europei, come ad esempio la Francia. Un’organizzazione molto ben gestita, che però è stata prontamente smontata dalle forze dell’ordine.