Ostia, vandalizzata sede PD. Minniti: Digos ai seggi

manifestazione-ostia

Non c’è pace ad Ostia. In attesa del ballottaggio previsto per domenica, questa notte è stato dato fuoco al portone del circolo PD locale.

A darne notizia è il senatore Stefano Esposito via Twitter: “Ieri la bella manifestazione antimafia. Stanotte hanno dato fuoco al portone del circolo PD di Ostia”, allegando anche la foto. Il Tweet ha scatenato molte polemiche in rete.

Non è questa, però, l’unica notizia che proviene dal litorale romano. Ieri, infatti, si è svolta una marcia promossa da FNSI, la Federazione della Stampa. Scopo della manifestazione era ricordare il clima di intimidazione che molti giornalisti vivono. “Siamo contro la mafia e contro i fascisti”, dice il presidente della Federazione.

Sono molti, poi, a denunciare di aver subito atti intimidatori nella giornata di ieri. Secondo ciò che riporta l’agenzia ANSA, alcuni giornalisti avrebbero trovato la propria automobile, al ritorno dalla manifestazione, danneggiata.

Ostia, Roberto Spada trasferito in carcere massima sicurezza

Notizia di ieri, poi, è il trasferimento di Roberto Spada in un carcere di massima sicurezza. L’autore della testata al giornalista Rai è stato trasferito da Regina Coeli alla volta di una struttura in Friuli. I magistrati hanno riconosciuto la necessità di proteggere Spada da eventuali contatti ed attacchi.

Sempre nella giornata di ieri si è riunito anche il Comitato Provinciale per la Sicurezza in vista del ballottaggio, l’organo pubblico è stato presieduto dalla sindaca Raggi, dalla prefetta e dal questore di Roma, oltre che dal ministro Minniti. Il numero uno del Viminale ha annunciato misure straordinarie per permettere le operazioni di voto.

Secondo Minniti, infatti, ci sarebbe un alto rischio di intimidazione, specie per realizzare l’astensione al voto. Ad ogni modo, sempre nelle parole del ministro, sarà una giornata di voto come le altre e ne sarà garantito lo svolgimento. Ingaggiati per la giornata Carabinieri, Polizia, Digos e Guardia di Finanza. Al ballotaggio si sfideranno M5S e FdI.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

Riina in carcere

La morte di Riina

2017-11-17-PHOTO-00000031

Parlamento della Legalità, Maria Falcone incontra Mannino